1 febbraio. Rassegna stampa. In particolare in fiamme: i dettagli, le cause e la versione di aggravamento in Transcarpazia

Oggi, 1 febbraio, 8 FEBBRAIO inizio l’evacuazione della popolazione civile di Avdiivka, dove in precedenza dichiarato lo stato di emergenza. I massicci bombardamenti dei ribelli filorussi hanno portato al fatto che la città è sull’orlo di una catastrofe umanitaria a causa della mancanza di calore, luce e acqua a 20 gradi di gelo. Nonostante le promesse della federazione RUSSA evitare gli equipaggi al danneggiato la linea di TRASMISSIONE, ieri i lavori per la ripresa di energia elettrica non è iniziato.

Авдеевскому коксохиму riuscito ad alzare la temperatura in impianti di riscaldamento a 44 gradi, per le persone potrebbero tranquillamente sopravvivere alla notte. Ma se oggi i bombardamenti non si fermano e gli equipaggi non permette al danneggiato la linea elettrica, evacuazione della popolazione civile e il disastro umanitario non può essere evitato.

Il governo è pronto a qualsiasi evenienza e ieri nel corso della riunione il presidente con i capi delle forze dell’ordine hanno lavorato i possibili scenari di uscita dalla situazione di stallo. Nell’unione EUROPEA, stati UNITI, dell’OSCE e delle nazioni unite ha condannato l’escalation e violazione degli accordi di Minsk. Nel frattempo i politici ucraini e gli esperti costruiscono versione e le cause di aggravamento della situazione di Avdiivka: alcuni chiamano questo è un altro di scala crescenti, altri – la convalida degli stati UNITI e dell’Europa da parte della Russia, e altri – la lotta per strategico itinerario Donetsk — Gorlovka.

Il combattimento in Avdiivka si sono acuite appena dopo la prima telefonata del presidente degli stati UNITI Donald Trump con il suo omologo russo Vladimir Putin. Dal 29 gennaio, i militanti non smettere di bombardare ucraini posizione dei vietate ha preso accordi sistemi di artiglieria, carri armati e jet sistemi. Si combatte lunedi 30 gennaio, durante il soggiorno di Pietro Poroshenko con una visita a Berlino. Prima di colloqui con il cancelliere Tedesco Angela Merkel, il presidente ucraino ha dichiarato che, a seguito di notte e la mattina bombardamento militanti nostre posizioni uccisi 7 soldati ucraini, 17 feriti.

«Feriti e morti sono il risultato di artiglieria fuoco di artiglieria, sistemi di artiglieria, che sono stati installati russi militanti nei quartieri residenziali di Donetsk e Iasinovataia per i militari ucraini non hanno avuto la possibilità di aprire il fuoco. E ‘barbari metodi», – ha detto il presidente.

Dopo che i militanti hanno cominciato a battere per la periferia di Avdiivka di artiglieria e di «Patria», che è stata sterminata l’ultima linea di alimentazione, e la città è rimasta senza acqua, luce e calore, Poroshenko extra ha interrotto la sua visita a Berlino e tornato in Ucraina. Ancora per notte posizioni ucraini militari nel Donbass sono stati sparati 71 volte, sono morti tre militari ucraini, 20 feriti e quattro feriti.

Già la mattina del 31 gennaio, una delle divisioni di uomini armati ha aperto il tiro ed è andato all’offensiva, anche se in precedenza gli stessi richiedano cessate-il-fuoco (che ha confermato la parte russa), per evitare che gli equipaggi al danneggiato la linea di TRASMISSIONE. Secondo i capitoli di Donetsk, militare e civile dell’amministrazione di Paolo Zhebrivskyi, alla riparazione di linee di TRASMISSIONE di ieri non è ancora iniziata a causa di incessanti massicci bombardamenti. Alla sera a Donetsk gestione FEBBRAIO ha dichiarato che si stanno preparando per l’evacuazione della popolazione civile di oggi alle 8 di mattina.

Secondo i residenti, tutta la giornata di ieri la città di sussultava da raffiche non solo «Grandine», quasi senza pause lavorato lanciarazzi e mortai. Secondo i rapporti, l’artiglieria militanti si trova anche in Iasinovataia e ha condotto bombardamenti dei quartieri residenziali. La situazione è complicata dal fatto che durante i combattimenti in questi giorni sono stati danneggiati due ultime linee elettriche che alimentano la Авдеевский коксохимический impianto (АКХЗ) – formare impresa, di potenza, tra cui, propone calore alla casa di Regione. L’impianto è stato costretto a procedere a «caldo conservazione». Secondo il direttore della società Musa Magomedov, con le attuali gelo fermata e raffreddamento delle assemblee di fabbrica porterà non solo ad interrompere la fornitura di calore nelle case degli abitanti di Avdiivka, ma in realtà alla morte di un presidente di società.

La comunità internazionale ha reagito agli eventi tragici nella Storia solo dopo la realizzazione di «gabinetto militare» – riunione di Pietro Poroshenko con i capi delle forze dell’ordine. I primi hanno espresso preoccupazione gli ambasciatori di stati UNITI e gran Bretagna in Ucraina. Alla cessazione chiamato anche il segretario generale del Consiglio d’Europa , Thorbjorn Jagland, e il capo della diplomazia UE Federica Mogherini. Alla sera al termine della riunione del consiglio Permanente dell’OSCE a Vienna paesi partecipanti ha votato una risoluzione in cui ha condannato le azioni dei ribelli filorussi nell’Avdiivka e ha invitato urgente impostare la modalità del silenzio per evitare una catastrofe umanitaria. La risoluzione non ha sostenuto solo in Russia. Hanno discusso di un forte deterioramento dei combattimenti e i tragici eventi di Avdiivka e a porte chiuse del Consiglio di sicurezza delle nazioni unite, che è stato convocato su iniziativa dell’Ucraina.

La cosa più interessante, più di altri ha sostenuto l’Ucraina regno Unito, e il capo del ministero degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin ha concordato con il suo omologo britannico, Boris Johnson coordinare le azioni successive. Vicino alla mezzanotte in tempo kiev ha seguito e la reazione della casa Bianca, colui che vi ha chiamati alla completa cessazione e di seguito gli accordi di Minsk. È interessante notare che il deterioramento della situazione in Transcarpazia è successo appena dopo la prima telefonata Trump con Putin. Alcuni esperti e gli analisti ritengono che il peggioramento della situazione in Transcarpazia il presidente della federazione RUSSA sta cercando di convincere il suo omologo americano a una sorta di accordo. Dicono, responsabile per la soluzione del conflitto in Transcarpazia l’Europa non si riordina bene, mentre la Russia farà di certo.

Secondo il politico esperto Taras Berezovka e analista politico Vladimir Fesenko, l’intensificazione delle operazioni militari in Avdiivka è, da un lato, la reazione di Vladimir Putin a negoziare petro Poroshenko, Angela Merkel, e d’altra parte – reazione lenta risposta da parte della Casa Bianca.

«Questo è dovuto principalmente al fatto che lunedì il presidente ha incontrato Angela Merkel, si è discusso di questioni di attuazione degli accordi di Minsk e la loro mancata la Russia e posero la responsabilità per i militanti, le truppe russe. E l’escalation della situazione (nel vecchio mondo. – Ndr). va la risposta a questo. Anche questo ovviamente è associato con livelli attuali relazioni tra Mosca e Washington. Putin è convinto che l’amministrazione Trump tema dell’Ucraina e il tema del Donbass non è che non è una priorità, e il suo generale in linea di principio no. E oggi vediamo completo silenzio in onda da parte di Washington e molto lenta affermazione dei nostri partner europei, anche se va a fondo scala violazione», – ha detto Taras Berezovets prima di uscire di commenti dei rappresentanti degli stati UNITI per la situazione nel vecchio mondo.

«Con un viaggio Poroshenko a Berlino è praticamente coinciso. Il peggioramento è iniziato ieri e ha continuato lunedi appena durante i negoziati. In questo modo volevano rovinare, spezzare sfondo, anche se mi sembra che l’effetto è stato esattamente l’opposto. Prima era in un momento di grandi riacutizzazioni e nel 2014, e l’inverno 2015. Durante i negoziati di minsk come una grande offensiva sul ucraini posizione era uno strumento di pressione sul processo di negoziazione. E in Ucraina, e a Ovest e Ovest, una volta iniziato ad agitarsi, di andare incontro, di costringere l’Ucraina a concessioni, e l’Ucraina, per fermare l’offensiva doveva andare a qualche tipo di soluzioni flessibili. Naturalmente, c’è il sospetto, che ora potrebbe essere una provocazione, per accusare l’Ucraina, a giudicare da come si propone i MEDIA russi», – ha detto Vladimir Fesenko.

I rappresentanti del popolo da RESIDENTI e «Самопомичи», i membri del comitato parlamentare per la sicurezza nazionale Irina Fregio e Semen Semenchenko convenuto che Putin vuole fare di Polizia una sorta di «Aleppo». Per mostrare al mondo che l’Ucraina ha portato la situazione in Avdiivka a una catastrofe umanitaria.

«Purtroppo, molti dei nostri politici e la Russia è oggi sotto pressione in il popolo dell’Ucraina, cercando di guidare la sua accettazione vi Minsk. Va tentativo di trasferimento dell’Ucraina sotto «gestione efficace» della Russia. Pertanto, le persone assicurano che non può essere infelicità, angoscia, sofferenza… E allora ecco qui la gente si oppongono, sono sensazione molto sgradevole di freddo, alla fame, ecco tali orrori. In realtà, di Avdiivka nello spazio televisivo cercando di stupire il secondo «Aleppo», – ritiene Semen Semenchenko.

Opinione deputati parte e politologo, il capo del Centro «Eidos» Victor Ariete: «ho l’impressione che vogliono (Russia e i militanti, Ndr.) fare cos’è l ‘ «Aleppo» sul territorio dell’Ucraina, per mostrare una catastrofe umanitaria e l’incapacità delle autorità di reagire. Perché in realtà la situazione è molto ambigua: si e attaccare non possiamo e non possiamo tacere. Cioè, una certa impotenza. Ho l’impressione che sia una deliberata provocazione, quando il potere volutamente spinto in una trappola e fanno una catastrofe umanitaria».

C’è tra ucraini di deputati e gli esperti di anche e di opinione, che è puramente locale su larga scala di un conflitto militare in base al tipo di quello che è stato l’anno scorso in Марьинке.

«Io non credo che sia legato all’incontro con Poroshenko, Merkel. Penso che la risposta dovrebbe dare militari. Perché, a mio parere, è una questione di militari per ragioni di entrambe le parti. Da un lato, ucraini militari dimostrano l’agilità e la usano provocazione italo-delle forze di occupazione in suo favore, e, dall’altro lato c’è il desiderio di terroristi per giustificare la sua esistenza prima che i boss a Mosca e in questo modo attraverso provocazioni di creare l’impressione di attività. Non credo che qui questo è dovuto ad alcuni fattori esterni, è puramente locali, eventi militari», – ha detto il vice del popolo del «Patria», l’ex ministro degli esteri Ucraino Boris Tarasyuk.

«Putin utilizza la situazione sul fronte, periodicamente qualcosa di pompaggio, di distensione per una sorta di politica estera loro layout. Quindi periodicamente l’escalation, periodicamente attenuazione. Un’altra cosa che ora abbiamo, forse, abbiamo la più grande per la recente escalation. Per il confronto — tale è stata, probabilmente, qualche anno fa, in Марьинке. Cioè, periodicamente Putin — prova: posso fare qualcosa o no? La cosa importante è che periodicamente fa e farà, e dobbiamo essere pronti a questo», – ha detto il professor Naukma, direttore scientifico della Fondazione «Deminitsiativy» Alex Guarani.

Esperto militare Oleg Zhdanov e consigliere del ministro per gli affari dei territori occupati e di sfollati interni Yuri Grymchak ritengono che le battaglie per авдеевскую zona industriale – non è altro che la lotta per il controllo del nodo di trasporto – la strada che collega Donetsk e Gorlovka. Anche in questa zona si trova Donetsk filtro stazione, dal lavoro di cui dipende l’approvvigionamento idrico occupata di Donetsk.

«Questa è una lotta per la zona industriale, per spingere noi dalla pista, ясиноватской di interscambio e di eseguire il senso della vita per gorlovka presidio», – dice Oleg Zhdanov.

«Credo che la federazione RUSSA di nuovo provando ad effettuare l’escalation del conflitto, per migliorare le loro posizioni negoziali. Questo è il primo. Quello che è svantaggioso per l’Ucraina è chiaro a tutti, perché in realtà la città messo sull’orlo del disastro. Già un paio di mesi i militanti battono su le nostre posizioni in авдеевской zona industriale. Perché? Perché in realtà, questo consente di APU controllare il cosiddetto fuoco di controllo piste Donetsk — Gorlovka. È un percorso e questo è comprensibile, perché questi li illegali unità organizzativa, le attività illecite di formazione attraverso questo itinerario inviati rinforzi, munizioni…», – ha detto Yuri Grymchak, scrive Cristina Зеленюк in un articolo di «la Storia: le cause principali e le versioni» il giornale «Сегодня.иа».

Ricordiamo, domenica, 29 gennaio, le truppe hanno attaccato le posizioni ucraini truppe in Avdiivka regione di Donetsk.

I combattimenti in Авдеевской zona industriale: la versione di stato maggiore ATO

Circa 5 ore del mattino gli occupanti hanno iniziato un intenso bombardamento del quartiere Авдеевской (Stufa e Bella Trave) zona industriale di armi leggere, mortai e lanciarazzi. Dopo due ore hanno deciso all’assalto per conquistare le posizioni delle forze di ATO. Va notato che esattamente la stessa tattica ibridi truppe utilizzato per Светлодарской arco, quando ha subito una sconfitta schiacciante.

Il nemico ha attaccato i due gruppi di 25-30 persone. Ucraini militari sono andati in contropiede e non solo fermato l’offensiva sul Авдеевку, ma hanno occupato posizioni strategiche. Tuttavia, questo non ha fermato i militanti per concludere: hanno continuato bombardamenti, anche se già non avevano il coraggio di attaccare.

Alle 13:45 dopo bombardamenti ucraini posizioni di lanciarazzi vari calibri tutti gli occupanti stesso hanno fatto un nuovo tentativo di battere le forze ATO con posizioni nella zona di Avdiivka (posizione di «Miniera «di Legge» da parte di Spartacus). Ma ancora una volta l’assalto si è concluso per i militanti esito negativo. Il nemico fu costretto a ritirarsi.

«E’ stata una distrazione calcio con l’obiettivo di spruzzare forze di ATO e rendere più difficile la gestione delle truppe nella battaglia per авдеевскую parco industriale», — ha sottolineato il Mod.

Il 30 gennaio le forze di ATO è stata diffusa l’informazione, che è riuscito a eliminare il 9 occupanti, uno catturato, altri 24 sono rimasti feriti, tra cui 7 — difficile. Apparso e non verificate dati da parte di militanti i loro vittime — hanno riferito circa 10 morti.

In generale i combattimenti sono durati ore 19, è stato rilasciato un paio di centinaia di proiettili e min.

Le battaglie sotto Авдеевкой: versione non ufficiale

Il noto giornalista ucraino Yuri Butusov ha riferito che la situazione di stallo in zona Avdiivka e ‘ successo tra la cosiddetta 100 ° brigata «guardia Repubblicana DNR» e 72 ° separato brigata meccanizzata APU.

Secondo lui, il Ясиноватской svincolo (che si trova nei pressi di Avdiivka) dalla sera del 28 gennaio aspre battaglie. Ha pubblicato fatta drone militanti foto nemico posizione, dove i militanti regolarmente colpiscono le truppe ucraine e correggono artiglieria raid.

Butusov ha detto che la sera artiglieria 72 ° brigata ha causato la dispersione di colpi per queste morti delle trincee e fortificato тыловым posizioni dietro di loro (sono in piantagioni forestali, che copre gli approcci Ясиноватской svincolo), arrecando ingenti danni.
L’avversario, secondo il giornalista, ha subito una grande perdita e la mattina seguente lì si diresse riserve «guardia Repubblicana», che ha colpito anche sotto preciso la potenza di targa di artiglieria APU.

Perché i militanti hanno attaccato Авдеевку

In sede di ATO sicuri che l’attacco sul Авдеевку è una provocazione e un tentativo di ibridi di truppe di occupazione accusare la parte ucraina in violazione degli accordi di Minsk sul cessate il fuoco. Sede di ATO convinto: quelli che inviava combattenti in attacco, sapeva bene che non funzionera ‘ mai, e voluto, per quanto possibile di vittime.

Butusov sottolinea che in Particolare è essenziale per il controllo Ясиноватской interscambio.

«Qui è una costante di fanteria guerra. Sulla pancia, per ogni riparo e la piega del terreno. Ecco le nostre posizioni e le posizioni del nemico a volte si avvicinano sempre di più fino a 100 metri. Qui lavorano costantemente cecchini, guarda la fanteria producono incursioni, va bombardamento da tutti i tipi di armi di qualsiasi movimento. Le battaglie vanno di giorno e di notte», — ha detto Butusov.

La situazione in Адеевке: le conseguenze per i civili

Sotto il fuoco dei militanti tradizionalmente non erano solo le posizioni ucraini militari, ma e residenziale di Avdiivka, per cui la città è rimasta senza elettricità. Allo stesso tempo il calore fornito in pieno.

Inoltre, feriti due civili. 10:30 il dovere da parte Авдеевского dipartimento di polizia ha ricevuto un messaggio da parte di medici che in ospedale ricoverato un uomo con ferite da schegge. 40 anni, un residente locale ha ricevuto ferite a causa dell’esplosione di proiettili nel suo cortile, situato in strada Sedov, che si trova vicino alla zona industriale. Lui è stato ricoverato in ospedale con ferite da schegge schiena, viso e coscia destra.

Su questo fatto aperto un procedimento penale secondo un articolo 258 atto Terroristico del codice Penale dell’Ucraina.

Anche ferita, un residente locale 1959, anno di nascita, che è andato a casa per la strada di Fabbrica, e accanto si mina. La donna ha ricevuto ferite da schegge fianchi e schiena, si trova in ospedale.

Inoltre, nel centro di Avdiivka trovato un proiettile. Lo hanno trovato i soccorritori nel trimestre Costruttori vicino condominio.

Il 30 gennaio nel di Stato a causa della mancanza di energia elettrica è stato paralizzato il servizio bilancio.

L’ucraina ha invitato alla pressione sulla Russia

Il ministero degli esteri dell’Ucraina ha chiesto ai partner internazionali, con la richiesta di rafforzare politico-diplomatica, la pressione sul Cremlino per fermare la pericolosa escalation in Transcarpazia e di evitare una catastrofe umanitaria nella regione.

Il ministero degli esteri ha sottolineato che le azioni del Cremlino possono qualificarsi come un crimine di guerra, una grave violazione delle convenzioni di Ginevra del 12 agosto 1949, illegale, arbitraria e la distruzione su larga scala di beni, non giustificate da necessità militari.

«E’ evidente che l’attuale escalation in Transcarpazia testimonia il fatto che la Federazione Russa continua coraggio di ignorare i loro obblighi nel quadro degli accordi di Minsk, con l’obiettivo di non lasciare stabilizzare la situazione e ottenere qualche progresso in materia di sicurezza e umanitario settori», — sottolineano in ufficio.

Il rappresentante permanente dell’Ucraina presso le nazioni unite Vladimir Yelchenko si è rivolto con una lettera al segretario generale delle nazioni unite a causa del peggioramento della situazione nel vecchio mondo.

«Chiediamo alla Russia di interrompere i combattimenti nella parte orientale dell’Ucraina e di rispettare il cessate il fuoco», si legge nel testo della dichiarazione.

Nel documento si segnala inoltre che negli ultimi due giorni i russi ibridi forze di occupazione passano un massiccio attacco lungo la linea di contatto, utilizzando Centesimali, artiglieria calibro 122 e 152 millimetri, ma anche carri armati.

A seguito di attacchi senza acqua ed elettricità possono rimanere più di 400 mila persone, ha detto nel testo.

In Stato introdotto lo stato di emergenza

In Stato annunciato lo stato di emergenza, a creato un centro di coordinamento regionale, che comprendeva i capi della città, le forze di sicurezza, i soccorritori e i rappresentanti delle imprese.

A mezzanotte la temperatura della batteria in appartamenti di circa 35-40 gradi, e la temperatura in appartamenti — 16-17 gradi di calore.

Авдеевский коксохим a quel tempo, ha fornito la circolazione del fluido termovettore negli impianti di riscaldamento. Авдеевская ospedale garantiti potenti generatori diesel e funziona in modalità normale. Su una linea di riscaldamento rimangono due scuole e un asilo.

FEBBRAIO urgente paracadutato in Авдеевку per ulteriori mezzi tecnici: potenti generatori, pistola termica, grande tenda, stufa, cucina, acqua, cibo.

Allo stesso tempo i generali della federazione RUSSA in un Comune centro per il controllo e il coordinamento in ogni modo di bloccare l’inizio dei lavori di ricostruzione nella Storia.

Come riferito, è stato arrestato lavoro avdeyevka coca mulino — per la prima volta durante il conflitto in Transcarpazia.

La situazione in Avdiivka può migliorare

Il capo della polizia гобласьтнов militare e civile dell’amministrazione Paolo Separazione riferito il presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko, che dopo l’impegno di tutti gli elementi internazionali pressione sulla Russia nella Storia ci sono i primi segni di un cessate il fuoco. Secondo i dati di stato Maggiore, il silenzio conservato solo in Ясиноватском direzione di Avdiivka, ma in zona zona industriale russi i militanti continuano a bombardamenti.

La georgia ha anche sottolineato che il centro della città, l’ospedale di Avdiivka garantiti autonomi mezzi di alimentazione e funziona in modalità normale.

In Avdiivka già organizzato 11 punti di riscaldamento. Per incarico del presidente tende e cucine da campo i cittadini hanno fornito anche i militari. Gli abitanti sono dotati di pasti caldi.

Donetsk regionale civile-militare l’amministrazione di elaborare domanda volontaria di evacuazione degli abitanti della città, in primo luogo i bambini e i disabili. Per questo preparati autobus speciali. Inoltre, gli equipaggi preparati per l’immediata partenza per riparare il sistema di energia elettrica e il gas Consegnato.

La condizione principale per l’inizio dei lavori di ristrutturazione è quello di stabilire le modalità di cessazione, si tratta di materiale «in Particolare in fiamme: Cosa sappiamo sul nuovo peggioramento in Transcarpazia» nell’edizione di»tempo Nuovo».




1 febbraio. Rassegna stampa. In particolare in fiamme: i dettagli, le cause e la versione di aggravamento in Transcarpazia 01.02.2017

0
Февраль 1st, 2017 by