A Creta si è concluso il concilio pan-ortodosso

Sull’isola di Creta oggi compiuto concilio pan-ortodosso, che per la prima volta ha avuto luogo senza la partecipazione di rappresentanti Della chiesa ortodossa russa.

La cattedrale si è conclusa con la solenne celebrazione, Deutsche Welle.

Come ha detto il presidente ortodosso episcopale della riunione della Germania, il metropolita Agostino, il più importante risultato della manifestazione è stato il fatto che il Santo e Grande concilio diventa permanente l’organo della chiesa ortodossa.

Nella cattedrale hanno partecipato 166 delegati delle dieci chiese locali. Russia la chiesa ortodossa ha rifiutato di partecipare. Inoltre, sulla cattedrale non sono arrivati i rappresentanti di Antiochia, Georgiana, Serba e Bulgara delle chiese ortodosse.

Il metropolita Germania ed esarca dell’Europa Centrale Agostino ha anche sottolineato che la chiesa, i cui rappresentanti non hanno voluto partecipare in cattedrale, possono successivamente aderire alla presa a Creta soluzioni. Secondo lui, prima di loro non chiudono la porta.

In precedenza il ROC ha spiegato il suo rifiuto di partecipare alla cattedrale di quello che presumibilmente ha minacciato di dividere l’ortodossia invece di unire. In ROC anche detto che sarà considerato illegittime le decisioni prese nel concilio senza la partecipazione della Russia.

Il concilio pan-ortodosso ha iniziato a Creta 19 giugno. I leader delle chiese ortodosse sono riuniti per la prima volta per più di 1200 anni.




A Creta si è concluso il concilio pan-ortodosso 26.06.2016

0
Июнь 26th, 2016 by