A Kharkov rapine fatto una banda di combattenti «Grifone» e «Aquila reale»

Ue, la corte distrettuale di Kharkov emesso una sentenza di condanna per il caso organizzata banda armata, che rapiva le persone e prendevano i soldi da loro. Lo afferma in una sentenza di una giuria presieduta da Svetlana Салаячук, riferisce il 30 gennaio «Interfax-Ucraina».

Come indicato nel ragionamento della sentenza, oltre organizzatore in banda era composta da tre persone: il suo fratello»беркутовец» dipendente «Grifone» e disoccupato.

In particolare il 2 novembre 2013 hanno attaccato l’uomo, che si è occupato di scambio di valuta sul mercato «Not», ammanettato sulla testa – opaco cappello, legato, picchiato, sono stati portati in ospedale e abbandonato nella foresta, pre-selezionando i soldi (30 mila dollari, il 2,5 mila euro e 80тыс.uah).

6 novembre 2013 la banda ha fatto il secondo attacco – l’uomo che voleva comprare un appartamento e quindi periodicamente cambiato ingenti somme di denaro. Fingendo un INCIDENTE stradale, hanno costretto la vittima a scendere dalla macchina, dopo di che l’hanno aggredito, ammanettato, portato ad una notevole distanza, e gettato in manette in macchina, togliendo ha più 1млн.150 mila uah, zaino e iPhone5.

In entrambi i casi, i criminali presentavano passanti da parte della polizia, che trascorrono la detenzione.
Nel corso delle indagini preliminari, ma anche azioni giudiziarie, gli imputati non hanno riconosciuto colpevole e ha rifiutato di testimoniare.

Sul riconoscimento di colpa e di rimorso hanno detto solo ingresso dibattito giudiziario, non dando spiegazioni in merito all’accusa.

Tutti e quattro sono riconosciuti colpevoli di aver commesso reati di cui all’art 257 (rapina), ore 3 articolo 28, ore 1 cucchiaio di 263 (la gestione illegale di armi da fuoco), ore 3t 146 (privazione illegale della libertà o di sequestro di persona, opera di un gruppo organizzato), ore 4 cucchiai di 187 (la rapina perfetta, un gruppo organizzato), parte 3. 289 (appropriazione indebita di un veicolo, opera di un gruppo organizzato) del codice Penale.

Inoltre, l’ex-combattenti «Grifone» e «Aquila reale» riconosciuti colpevoli di abuso d’ufficio (articolo 364 del codice PENALE).

L’organizzatore della banda è stato condannato a 11 anni di carcere con una confisca di beni, ex-байоцы «Aquila reale» e «il Grifone» – a 10,5 anni di carcere con una confisca di beni, il quarto membro della banda – a 10 anni di carcere con una confisca di beni.

Inoltre, tutti hanno negato il diritto per 3 anni in carica, associati con l’esecuzione di organizzativi e amministrativi, le funzioni amministrative e deve pagare una multa, 8, 5 mila uah. ogni.

La sentenza non è ancora entrato in vigore e può essere impugnata in appello.

Ricordiamo, Нацполиция si aspetta che il tasso di criminalità nel prossimo anno andrà in declino.




A Kharkov rapine fatto una banda di combattenti «Grifone» e «Aquila reale» 30.01.2017

0
Январь 30th, 2017 by