A Malta le persone sono scese in azione con la richiesta di indagare sulla morte della giornalista, si occupa di un caso di panamense mare aperto

Oggi nella capitale di Malta, Valletta ci sono persone che richiedono le autorità del paese di indagare sull’omicidio della giornalista Daphne Каруаны Galizia – autore di inchieste giornalistiche sul panamense mare aperto. Su questo riferisce il Times of Malta.

Gli attivisti si sono riuniti davanti al palazzo di giustizia. Tra di loro c’erano i deputati, tra cui il leader dell’opposizione Adrian Delia, eminenti avvocati, l’ex primo ministro Lawrence Гонзи, e anche i membri della Rete della società civile.

Nel corso discorsi presenti ha dichiarato che è necessario prendere in mano l’iniziativa, per cui e ‘ morta la giornalista.

53 anni, Galizia 16 ottobre partì da casa nel villaggio di Бидния, e pochi secondi dopo l’esplosione.

Il giornalista è stato conosciuto grazie alle pubblicazioni sul tema «Panama archivio». Nel 2016 ha accusato il primo ministro Joseph Muscat, che quello con la moglie usato offshore conti bancari, per nascondere i pagamenti da parte di aziende associate con la famiglia del presidente dell’Azerbaigian, Ilham Aliyev.

Dopo la notizia della morte del popolare giornalista centinaia di persone sono scese per le strade della città di Malta, con le candele in memoria del defunto.

Il fondatore di WikiLeaks Julian Assange ha annunciato €20 mila premi (circa 630 mila uah) per le informazioni sulla morte della giornalista.




A Malta le persone sono scese in azione con la richiesta di indagare sulla morte della giornalista, si occupa di un caso di panamense mare aperto 17.10.2017

0
Октябрь 17th, 2017 by