A odessa CARCERE è stato trovato impiccato «овидиопольский assassino»

A Odessa in CARCERE trovato impiccato un uomo sospettato di aver ucciso una donna e un bambino di 2 anni a Овидиополь nel mese di dicembre 2016. Come ha riferito il portavoce delle forze dell’ordine, Dmitry Pogorelov trovato impiccato nella cella del centro di detenzione, UNIAN.

Come ha riferito il servizio stampa della procura di Odessa, la mattina del 28 gennaio i medici constatata la morte di un prigioniero.

Il procuratore ha sottolineato che con il 4 gennaio 2017 specificato cittadino rinchiuso in isolamento.

«E’ stata una richiesta della procura regionale per пенитенциарному istituto, in collaborazione con le informazioni disponibili sulle possibili attività illecite contro la persona oggetto dell’inchiesta da parte degli altri detenuti», — ha spiegato nella conferenza stampa di servizio.

Presso l’ufficio ha aggiunto che su questo fatto avviato procedimento penale per la parte 1 dell’articolo 115 del codice PENALE (omicidio volontario) con la dicitura «Suicidio».

«Secondo i dati preliminari, la morte di un uomo avvenuta per asfissia meccanica del collo, in seguito mediante impiccagione a lenzuolo», — ha aggiunto il procuratore.

Attualmente si svolgono rilevanti attività investigative, tra cui è assegnata una perizia medico-legale per stabilire l’esatta causa della morte del prigioniero.

Ricordiamo, nella regione di Odessa 30 dicembre 2016, è stato arrestato e preso in custodia Dmitry Pogorelov, 1985, anno di nascita. È ragionevole sospetto che il giorno prima, il 29 dicembre, ha ucciso una donna e sua figlia di 2 anni, e anche l’incendio della loro casa in Овидиополе. In Овидиополе sul luogo di un incendio dopo l’estinzione del fuoco sono stati trovati decapitati del corpo.

La pre-indagine viene effettuata secondo la rivendicazione 1, 2 ore 2 cucchiai di 115 (omicidio di due persone, di omicidio volontario di un figlio minore), parte 1, art. 194 (Deliberata distruzione o danneggiamento di proprietà di incendio doloso), ore 1 cucchiaio di 289 (appropriazione indebita di un veicolo) del codice PENALE dell’Ucraina.

Secondo i dati ufficiali, la donna morta è un parente di un dipendente di una delle unità di GFS, e prima dell’omicidio e incendio doloso della sua casa, un utente malintenzionato di incendio doloso condominio fisco. Dipendente di GFS e la sua famiglia in questo momento assenti. Il sospetto ha lavorato presso imprenditore — il marito della donna assassinata. È stato riferito che il sospetto, partì dopo l’uccisione di un camion a Odessa, anche intenzione di entrare in un luogo affollati, per un sacco di vittime.




A odessa CARCERE è stato trovato impiccato «овидиопольский assassino» 28.01.2017

0
Январь 28th, 2017 by