A Praga il vertice di capi di MEAD paesi Visegrad quartetto» e «partenariato Orientale» discuteranno ucraino domanda

A Praga, 3-4 maggio si terrà l’incontro dei ministri degli esteri dei paesi «Visegrad quattro» (repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia e Ungheria) e dei paesi partecipanti al programma UE «partenariato Orientale» – Ucraina, Georgia, Moldavia, Armenia, Azerbaijan e Bielorussia.

Come previsto, il conflitto in Transcarpazia e sostenere le riforme in Ucraina per essere fra le priorità per il vertice di capi di дипломатий «quattro» e «cinque», a cui come invitati dovrebbero partecipare i ministri degli esteri di Germania (presidenza dell’OSCE), paesi bassi (presiedono ora l’UE) e la Svezia (paese di origine del programma «partenariato Orientale» insieme con la Polonia), passa di «Radio Libertà».

Inoltre, all’incontro parteciperà anche il commissario dell’Unione Europea in materia di negoziati per l’ampliamento e la politica di vicinato Johannes Hahn.

Ucraina a Praga rappresenterà il ministro degli dei diritti di Paolo Климкин.

Вышеградскую quattro, che nel febbraio di quest’anno, ha festeggiato esattamente un quarto di secolo della sua esistenza, e considerato come uno dei più attivi regionali formazioni all’interno dell’unione Europea e, per certi locomotiva di sostegno per l’integrazione europea dell’Ucraina. E anche di più – è il paese con i mezzi pubblici, anche gli stati Baltici e la Svezia sono considerati tali, che costantemente tengono europee внешнеполитических velox attenzione a постсоветскому di spazio e, in particolare, ai cinque membri del programma «partenariato Orientale».




A Praga il vertice di capi di MEAD paesi Visegrad quartetto» e «partenariato Orientale» discuteranno ucraino domanda 03.05.2016

0
Май 3rd, 2016 by