A seguito dello schianto di un elicottero della missione di pace delle nazioni unite in Mali entrambi i piloti sono morti

Il 26 luglio in Mali è caduto un elicottero dell’Esercito Tiger dalla composizione della missione di pace delle nazioni unite, entrambi i piloti sono morti, riferisce l’edizione tedesca Der Spiegel.

La causa esatta del relitto è ancora sconosciuta. Secondo il giornale, questo è accaduto a causa di problemi tecnici.

Secondo il pilota, che ha volato sullo stesso elicottero una volta per la vittima di un relitto, Tiger improvvisamente è caduto il naso verso il basso. Che si trovavano in lui non c’era alcuna possibilità di sopravvivere.

Edizione scrive che gli elicotteri hanno inviato a nord della città di Gao, così come ci sono stati scontri. L’incidente si è verificato quando sono in volo per circa 70 km.

L’agenzia Reuters ha scritto che l’incidente è accaduto nel deserto nel nord del Mali.

Sul territorio del Mali dal 2013, per decisione del Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite sono circa 12 mila i «caschi blu». Essi devono garantire la stabilità e riflettere le minacce principali insediamenti Mali, aiuto nello svolgimento di un dialogo tra le autorità e i territori del nord del paese, dove operano gruppi islamici.




A seguito dello schianto di un elicottero della missione di pace delle nazioni unite in Mali entrambi i piloti sono morti 27.07.2017

0
Июль 27th, 2017 by