A Tomsk manganelli e elettrici dispersi stranieri che vogliono ottenere il permesso di soggiorno in RUSSIA

Russo Tomsk polizia ANTISOMMOSSA e Росгвардия manganelli e elettrici dispersi riuniti vicino immigrazione centro stranieri, che hanno cercato di ottenere un permesso di soggiorno temporaneo in RUSSIA. Questo è riportato da «Siberia.La realtà».

Le vittime hanno raccontato che hanno fracassato la testa e più volte battuto eletrica.

L’incidente è accaduto il 9 gennaio. Al momento dell’arrivo delle forze speciali sul luogo dell’evento sono stati circa 2000 i cittadini stranieri.

A causa di un aumento della domanda per le quote – in Томскую area evidenziata 1000 quote – è stato il panico. Secondo il giornale, per ottenere l’autorizzazione, che viene rilasciata una volta all’anno, le persone facevano la fila in un centro per rifugiati dal 1 ° gennaio e ogni giorno ci sono stati.

9 gennaio alle ore 6.00 al centro è venuto tra cui gli studenti stranieri томских università, e molti che si sono liberamente in precedenza non erano in grado di entrare all’ingresso. È stato il panico.

Il portale «In Montpellier» riferisce che le quote per gli stranieri sono finiti in migratoria centro alle 11.30, e molti non sono riusciti ad ottenere, nonostante le passate di esami medici, esami di conoscenza della lingua russa e altre condizioni.




A Tomsk manganelli e elettrici dispersi stranieri che vogliono ottenere il permesso di soggiorno in RUSSIA 13.01.2018

0
Январь 13th, 2018 by