Aguglia ha detto che l’allontanamento di Saakashvili in Polonia è stata una sorpresa per la GPU

L’ufficio del procuratore Generale dell’Ucraina ha dichiarato che l’operazione di polizia di frontiera espulsioni l’ex presidente della Georgia, il leader di «Руху la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili in Polonia è stata una sorpresa per la GPU. Lo ha detto in commenti UNIAN presidente del procuratore generale laura Aguglia.

Secondo lei, le guardie di frontiera non ha avvertito procuratore generale di esclusione di Saakashvili.

In questo Aguglie ha sottolineato che l’Ucraina non chiusi pre-indagini penali industrie, dove la figura di Saakashvili, e saranno perseguiti.

Alla domanda su come si svolgeranno le indagini, dato che Saakashvili si trova già al di fuori dell’Ucraina, Aguglie detto che ancora non si può dire, tuttavia, ben presto GPU «alleanza con la soluzione a questo problema».

I pubblici ministeri sospetta l’ex presidente della Georgia a ottenere dalla Russia circa 500 mila dollari per il finanziamento di manifestazioni per rovesciare il governo ucraino.

Il 12 febbraio i soldati di Stato e i rappresentanti del servizio di migrazione Stato Ucraino arrestato Saakashvili a kiev ristorante «Cheese». Più tardi nella Pagina di ha riferito che Saakashvili spinsero in Polonia come persona, arrivati illegalmente dal territorio di questo paese il 10 settembre 2017.

Criteri di Varsavia ha detto che per la sua espulsione vale il presidente Poroshenko, che nel mese di luglio 2017 ha tolto la cittadinanza ucraina.




Aguglia ha detto che l’allontanamento di Saakashvili in Polonia è stata una sorpresa per la GPU 13.02.2018

0
Февраль 13th, 2018 by