Alla vigilia dell’anniversario del disastro del volo MH17 all’ambasciata di Russia in Olanda, ha ospitato una manifestazione di protesta

Il 16 luglio, alla vigilia dell’anniversario dello schianto del volo MH17, a poche decine di parenti delle vittime del disastro condotto presso l’ambasciata di Russia a l’Aia (paesi bassi) tacita manifestazione di protesta, dice RTL Nieuws.

Osserva che sono seduti davanti a un edificio di circa un’ora. La gente ha accusato la Russia che la verità sulla tragedia è ancora sconosciuto.

I parenti delle vittime hanno portato all’ambasciata panchina. Ad esso è allegata una placca di metallo con la scritta in inglese: «Aspettiamo di responsabilità e di chiarezza». In russo è scritto: «l’Umanità al di sopra della politica».

Boeing 777, di effettuare un volo MH17 (Amsterdam – Kuala Lumpur), precipitato il 17 luglio 2014 vicino Italiana regione di Donetsk. Uccidendo tutte le 298 persone, che erano a bordo. 193 di loro erano cittadini di paesi bassi.

8 luglio 2015 la delegazione Malese nazioni unite ha esteso il progetto di risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’organizzazione mondiale con l’obbligo di formare un tribunale internazionale indipendente di inchiesta sul caso della abbattuto Boeing. Tuttavia, la Russia ha bloccato l’adozione di una risoluzione.

28 settembre 2016 in Olanda internazionale investigation, composto da rappresentanti dei paesi bassi, Malesia, Belgio, Australia e Ucraina, ha annunciato i risultati provvisori dell’indagine. Secondo le conclusioni della commissione, il volo MH17 è stato abbattuto da un complesso «il Faggio», proveniente dalla Russia, con il territorio controllato militanti filo-russo.

Nel mese di luglio 2017 paese della squadra investigativa internazionale in caso di naufragio della Boeing in Transcarpazia (JIT) – Belgio, paesi bassi, Ucraina, Malesia, Australia – hanno concordato lo svolgimento di un processo, che si terrà nell’ambito della legislazione olandese. Il ministro degli esteri Australiano Julie Bishop ha riferito che i colpevoli del disastro МН17 possono giudicare in contumacia.

Il capo del comitato per gli affari internazionali del Consiglio della Federazione russa Konstantin Kosachev ha detto che il giudice in caso di naufragio del ringgit Boeing in Transcarpazia, che dovrebbe avvenire nei paesi bassi, non sarebbe legittima.




Alla vigilia dell’anniversario del disastro del volo MH17 all’ambasciata di Russia in Olanda, ha ospitato una manifestazione di protesta 17.07.2017

0
Июль 17th, 2017 by