All’aeroporto di l’Avana ha avuto luogo un incontro storico patriarca e papa Francesco

Papa Francesco è arrivato all’aeroporto Internazionale José Martí dell’Avana (Cuba), all’incontro con il Patriarca di Mosca e tutte le Russie Kirill.

L’incontro dei capi di ROC e della chiesa Cattolica è diventato il primo nella storia. La questione era all’ordine del rapporto delle due Chiese di circa 20 anni. Come ammesso nei giorni del pontefice, l’attuale incontro si stava preparando per due anni, in segreto, le note di «Interfax-Ucraina».

Le persecuzioni dei cristiani saranno il tema centrale dell’incontro. Sullo sfondo della situazione in Medio Oriente e in Africa, le due chiese hanno deciso di mettere da parte esistenti differenze teologiche e di unire le forze per la salvezza dei cristiani dal genocidio. La classifica, sarà firmata la dichiarazione congiunta.

Come riferisce «Укринформ», dichiarazione che il papa e il patriarca di mosca firmare a Cuba, è stato definitivamente concordato il giorno prima.

L’incontro sarà dedicato politico e sociale — questioni di teologia e la chiesa della dottrina salire.

Scendendo la scaletta dell’aereo, il pontefice brevemente parlato con встречавшим lui il capo del consiglio di stato di Cuba, Raul Castro (su cui invito il patriarca di ROC e arrivo a Cuba), обменявшись con lui la mano, passa russa «Interfax».

Sulla pista pontefice ha salutato anche i cardinali e il sacerdote dalla Lituania, ex primo segretario dell’ambasciata del Vaticano a Mosca Висвальдас Кульбокас, che sarà l’interprete a un incontro.

Dopo di questo pontefice, e Raul Castro è andato all’interno di un edificio dell’aeroporto, dove ha avuto luogo l’incontro del papa e il patriarca. Come si è visto in diretta il Vaticano ii, la televisione, entrambi i leader della chiesa hanno abbracciato a vicenda e троекратно siamo baciati.

Si presume che la riunione dei capi delle due maggiori Chiese durerà circa tre ore e si concluderà la firma di una dichiarazione congiunta per una vasta gamma di questioni.

Francesco, capo della chiesa Romana chiesa Cattolica, tre anni fa, si distingue per la sua innovazione e примирительной posizione come nella vita sociale e spirituale. Così, è diventato il primo, che ha preso in Vaticano ufficiale di giuda delegazione, compiuto il rito del lavaggio dei piedi concluso romano carcere minorile, ha parlato al Parlamento europeo, ha visitato la sinagoga, durante la messa separatamente ricordato l ‘ 80 ° anniversario dell’Holodomor in Ucraina 1932-1933 anni, ha visitato la zona di combattimento in Repubblica centrafricana.

A proposito, su una visita di cerimonia di intronizzazione di Francesco avventurato il patriarca ecumenico Bartolomeo, arcivescovo di Costantinopoli. Inoltre, per la prima volta nella storia, perché dopo la scissione della chiesa cattolica e ortodossa nel 1054 anno константинопольские patriarchi mai partecipato a intronizzazione collegium pontificum. Secondo l’patriarca, il suo arrivo a интронизацию Francesco è stato chiamato a sottolineare l’importanza di «amichevole » legami» tra le due chiese.

Aggiungiamo che, recentemente, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha invitato Francesco a visitare l’Ucraina, e il pontefice ha accettato la convocazione.

Il metropolita Kirill di Smolensk e Kaliningrad (nel mondo Vladimir Гундяев) guidato Mosca trono l’inverno del 2009. Lo ha eletto dopo che è morto семидесятидевятилетний patriarca Alessio II.

Di recente Sinodo della chiesa ortodossa Ucraina del patriarcato di Kiev, si rivolse a al patriarca Ecumenico Bartolomeo, con la richiesta di inviare in Ucraina la commissione, poiché Cirillo «è fuorviante ortodosso del mondo». Il sinodo UOC-KP ha espresso indignazione in relazione con l’esibizione di mosca, il patriarca per la situazione in Ucraina, in una riunione delle chiese ortodosse locali a Chambésy (Svizzera), chiamando il discorso Cirillo anche tendenziosa, необъективным, fornita di collegamenti inesistenti o distorto i fatti.

Così, si noti che, nel giro di due anni – cioè dall’inizio della militare агресии – in Ucraina 60-70 parrocchie UPM MP passati presso l’UOC patriarcato di Kyiv. Questo di solito accade dopo антиукраинских detti sacerdoti, che echeggiano тезам capitolo ROC esterne del patriarcato di Mosca, ma già per bocca del metropolita Онуфрия, che rappresenta gli interessi della UOC-MP, in Ucraina.




All’aeroporto di l’Avana ha avuto luogo un incontro storico patriarca e papa Francesco 13.02.2016

0
Февраль 13th, 2016 by