Almeno 11 persone sono state uccise dalle forze di polizia in Kenya, dopo la rielezione del presidente Kenyatta

Almeno 11 persone sono state uccise dalle forze di polizia nella città keniota di Kisumu e nelle baraccopoli che circondano la capitale del Kenya, Nairobi, riferisce Reuters.

Su questa agenzia di stampa ha riferito il personale del servizio di sicurezza.

In Kenya si svolgono manifestazioni di protesta contro la rielezione del presidente Uhuru Kenyatta. Secondo i dati ufficiali, Kenyatta ha vinto con il 54,3% dei voti.

Secondo keniota dell’opposizione, il numero di morti in Kenya nel corso di protesta ammontano a più di 100 persone, tra cui 10 bambini.

La commissione nazionale per i diritti umani del Kenya ha detto che 24 persone sono stati uccisi dalla polizia a partire dal 8 agosto – il giorno delle elezioni in Kenya.

Il ministero degli affari interni del paese affermano che in Kenya non sono dimostrazioni politiche, e c’è stato un focolaio di criminalità.




Almeno 11 persone sono state uccise dalle forze di polizia in Kenya, dopo la rielezione del presidente Kenyatta 12.08.2017

0
Август 12th, 2017 by