Assad promette «una completa amnistia» сдавшимся ribelli

Il presidente Siriano Bashar al-Assad ha promesso di «piena amnistia» a coloro i ribelli, che hanno volontariamente сложат armi.

Lo ha dichiarato in un’intervista tedesca » ARD, scrive The Associated Press, trasmette il «Quarto potere».

Rispondendo alla domanda di un giornalista che, in quali circostanze moderata opposizione di poter tornare a essere considerato pieni di cittadini Siria, Assad ha detto: «devono deporre le armi, a prescindere dal fatto che hanno intenzione di partecipare al processo politico o no. Questo è tutto quello che chiediamo. Ripeto: completa amnistia».

Ricordiamo ribelli siriani e Bashar Assad, concordato con il 27 febbraio per rispettare la tregua.

Il 29 febbraio l’opposizione siriana ha dichiarato che un attacco da parte le truppe governative minacciano di «abrogazione» di un accordo di cessate il fuoco in Siria. Secondo il capo della delegazione siriana dell’opposizione su pacifici negoziati Асаада al-Зоуби, un accordo di pace il 27 febbraio è venuto il crollo ancor prima dell’entrata in vigore. «Abbiamo altri modi per proteggere la nostra gente», ha sottolineato.




Assad promette «una completa amnistia» сдавшимся ribelli 01.03.2016

0
Март 1st, 2016 by