Avakov sui negoziati Kurchenko e Saakashvili: Anche per cinica della politica ucraina è eccessivo

Il ministro degli interni Ucraino Arsen Avakov ritiene «feccia» i partecipanti comunicato dalla procura Generale di registrazioni di conversazioni telefoniche, che si sono svolte, secondo gli inquirenti, tra il leader del partito «, ha detto la grafica non forze» Mikhail Saakashvili, in fuga da un uomo d’affari Sergei Kurchenko, e anche il rappresentante Kurchenko, il cui nome non è stato chiamato, e l’uomo dell’entourage di Saakashvili Северионом Дангадзе. Su questo il ministro ha detto su Twitter.

«Insieme con tutti per la prima volta ascolto pellicola Kurchenko – Дангадзе – Saakashvili. «Kharkiv prendi?» – chiedono Nord. Bastardi! Già alcuni hanno catturato. Anche per cinica della politica ucraina è eccessivo. Voglia di fare reset (pulsante per riavviare il computer. – «GORDON»), ma questo non è un gioco per computer, e la vita del paese», ha scritto.

Insieme con tutti per la prima volta ascolto pellicola Kurchenko — Донгадзе — Saakashvili..
«Kharkiv prendi?» -chiedono Nord .. Bastardi! Già alcuni hanno catturato.. Anche per cinica della politica ucraina è eccessivo.. Voglia di fare reset .. ma solo questo non è un gioco per computer, e la vita del paese.

— Arsen Avakov (@AvakovArsen) 5 dicembre 2017



Avakov sui negoziati Kurchenko e Saakashvili: Anche per cinica della politica ucraina è eccessivo 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by