Azarov ha detto che «il regime di Poroshenko» resta molto

L’Ucraina è arrivato il cambio di governo, che consentirà esiliati politici di tornare in patria. L’ex primo ministro dell’Ucraina Mykola Azarov ha detto in un’intervista al quotidiano «Izvestia».

«Tutto va per il fatto che il regime di Pietro Poroshenko poco tempo, presto sono possibili cambiamenti», ha detto.

L’ex premier ha ammesso che vuole tornare in Ucraina, e sostiene che è «specifici piani di rientro».

Secondo Azarov, pensa «non è un titolo, e sul fatto che in Ucraina ha recuperato l’ordine costituzionale e si potrebbe tornare liberamente, senza timore di persecuzione politica».

«Legalmente a farlo fino a quando non è realistico», ha sottolineato.

Azarov è stato il primo ministro dell’Ucraina dal 2010 al 2014. Dopo il cambio di potere nel 2014 ha lasciato il paese e ora vive in Russia.

In materia di Azarov in Ucraina sta studiando un paio di penali produzioni, legate con uno spreco di denaro pubblico. Egli appare in un caso di appropriazione indebita di fondi di bilancio con la creazione di un governo della rete di telecomunicazioni speciali sulla capacità di «Ukrtelecom» e in caso di alienazione illegale di tecnologia militare. L’ex premier si trova in sanzioni liste di stati UNITI e unione EUROPEA.




Azarov ha detto che «il regime di Poroshenko» resta molto 13.07.2017

0
Июль 13th, 2017 by