BEI lancia un nuovo regime di sostegno per le piccole e medie imprese in Ucraina

In Ucraina ha iniziato il programma dell’UE, che consentirà Europea per gli investimenti banca per sostenere le piccole e medie imprese.

Segnalato da ufficio Europeo di affari esteri, trasmette «la verità».

Si dice che l’obiettivo dell’iniziativa è quello di rafforzare lo sviluppo economico nei paesi di destinazione, fornendo sostegno tecnico e finanziario alle piccole e medie imprese (PMI).

Il gruppo BEI ha unito le forze con il fondo di Investimento di vicinato (Neighbourhood Investment Facility) dell’unione EUROPEA, per fornire un pacchetto completo di documenti, progettati per aiutare le aziende in Ucraina, Moldavia e Georgia.

È stato riferito che la società grazie a questo avranno più opportunità connessi con l’attuazione dell’accordo di libero scambio con l’UE, che prevede la graduale rimozione delle barriere al commercio e portando gli standard in conformità con i requisiti dell’UE.

Secondo la normativa Europea del servizio affari esteri, il contributo dell’UE è parte di una più ampia iniziativa della Commissione Europea «EU4Business», che integra il programma, finanziato dall’unione EUROPEA, per sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese e il miglioramento dell’ambiente imprenditoriale nella regione del partenariato Orientale.

«Il settore privato porta alla crescita e nuove opportunità di lavoro in Ucraina. Nuova iniziativa dell’UE deve rafforzare questo segmento dell’economia nazionale», — ha detto il vice-presidente della banca Europea per gli investimenti Вазил Hudak alla conferenza, che ha l’obiettivo di informare le varie parti interessate in Ucraina per quanto riguarda l’accesso al finanziamento da parte della banca dell’unione EUROPEA.

Ricordiamo, l’Ucraina e la banca Europea per gli investimenti ha firmato 4 dell’accordo di assistenza finanziaria per un importo di 600 milioni di euro nei settori dell’istruzione superiore, del risparmio energetico, delle infrastrutture di trasporto e delle piccole e medie imprese. Così, l’Ucraina si uniranno al programma dell’UE per le piccole e medie imprese COSME — questo il programma principale dell’UE con un budget di 2,3 miliardi di euro, mira a creare condizioni favorevoli per lo sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI), attuato nell’ambito della strategia «Europa 2020».

Nell’ambito del programma è prevista la partecipazione dell’Ucraina in questi suoi componenti, come: il miglioramento delle condizioni di accesso delle PMI ai mercati; migliorare la regolamentazione delle condizioni di funzionamento delle PMI; la formazione di una cultura imprenditoriale.

Si noti che l’iniziativa «la Strategia di riforma 2020», che il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha presentato nel mese di settembre 2015, prevede che entro il 2020 l’Ucraina entrerà nella top 20 paesi nella classifica facilità di fare affari (al momento di 112 ° posto), il rating di credito del paese a livello di investimenti categoria aumenterà da CCC a BBB, e l’indice di competitività globale, l’Ucraina entrerà nella top-40 paesi.




BEI lancia un nuovo regime di sostegno per le piccole e medie imprese in Ucraina 11.02.2017

0
Февраль 11th, 2017 by