Bekeshkina: a Chi è venuto in mente di privare Miho cittadinanza, quando ha avuto un rating di 1,8%? E ora attenzione. Zugzwang

Gli ucraini sostengono l’ex presidente della Georgia, il leader del partito «, ha detto la grafica non forze» di Mikhail Saakashvili, non perché non condividono le sue idee, ma perché non amano il potere. Lo ha detto a Facebook sociologo Irina Bekeshkina.

«Chi è venuto in mente (temo ancora in un altro posto) privare Miho cittadinanza, quando già era in маргинезе e ha avuto un rating di 1,8%? Perche ‘ tirare fuori al centro dell’attenzione? E ora attenzione. Zugzwang. Ora che cosa fare con esso? È chiaro che il governo non può usare la forza, ben ricordando che una volta era poi», ha scritto Bekeshkina.

A suo parere, «in soccorso di Saakashvili, la gente si precipitò, non perché supportano le sue idee, ma perché non amano il potere». «Il governo persegue, quindi, il nostro! Dalla nostra parte!» E nessuna prova procura non crederanno. E ‘ una cosa seria. Ma non si tratta di Miho, e nel potere, nel senso che quei problemi su cui specula Saakashvili, che in realtà esistono. Su questo francamente dicono e i nostri partner in Europa e negli stati UNITI. La corruzione, milioni di furto, l’impunità dei criminali, e molti altri. E – la mancanza di un dialogo sincero di potere al popolo, invece – pretenziosi discorso, che è solo infastidire la gente», ha continuato il sociologo.

Bekeshkina ritiene che non è pericoloso stesso Saakashvili, e costruita attorno a lui esplosiva la situazione.

«Ascolto Саакакшвили e per qualche motivo mi ricordo di Lenin sulla броневике. E con il finanziamento poi aiutato i tedeschi. E chi è spaventato? Che cosa è successo dopo lo sappiamo. Il potere difeso, sembra, solo juncker e femminile battaglione», – ha aggiunto il sociologo.

https://www.facebook.com/iryna.bekeshkina/posts/1469424763126174



Bekeshkina: a Chi è venuto in mente di privare Miho cittadinanza, quando ha avuto un rating di 1,8%? E ora attenzione. Zugzwang 07.12.2017

0
Декабрь 7th, 2017 by