Bellingcat: ci Sono prove inequivocabili responsabilità Siria per химатаки e fabbricazione di versioni alternative della federazione RUSSA

Russia ветировала rinnovo del mandato del meccanismo Congiunto di indagini (SMR) delle nazioni unite al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, dal momento che il nuovo rapporto SMR di attacchi chimici in Siria mostra che sono inequivocabili prove di responsabilità Siria per l’uso di gas sarin in Han-Шейхуне e versioni alternative, presentate siriani e dalle autorità russe, sono stati fabbricati. Su questo ha scritto un gruppo internazionale di Bellingcat.

«39-тистраничном rapporto esamina in dettaglio i due attacchi chimici: applicazioni sarin in Han-Шейхуне 4 aprile e l’applicazione di militanti dell’ISIS gas mostarda nel villaggio di Umm Hosh nel mese di settembre 2016. Dopo le relazioni di missione esplorativa ha confermato l’applicazione nel corso di questi incidenti di armi chimiche, il compito di SMR è stabilire responsabili di questi attacchi», – hanno detto gli investigatori.

Essi hanno sottolineato che la SMR spiegato in dettaglio il meccanismo di indagine. Per la determinazione responsabili per l’attacco ha stabilito le circostanze di uso di armi chimiche per ogni incidente.

Sull’accaduto in Han-Шейхуне SMR ha studiato otto scenari, e quindi dettagliatamente indagato versione di consegna del sarin авиабомбой e la diffusione di sostanze tossiche, a seguito di controllo di un dispositivo esplosivo improvvisato sulla terra.

«Anche l’indagine è stata condotta terzo scenario – emissioni di sostanze chimiche a seguito di un bombardamento di edifici in Han-Шейхуне, varie opzioni di cui sono stati offerti… iniziali dichiarazioni Siria e la Russia», – scrivono gli investigatori.

In SMR ha sottolineato che è stato ben documentato momento raid sanitario punto in cui era aiutare le persone colpite dal химатаки, e nessun segno di magazzino di armi chimiche non c’è stata osservata. Abbattuti sul posto, dove presumibilmente si trovava il magazzino, le prove di sarin, inoltre, non ha mostrato la presenza di tracce di sostanze tossiche o dei suoi prodotti di decomposizione pericolosi.

Una versione alternativa di minare un proiettile di gas sarin sulla terra, che attivamente promosso le autorità siriane e la Russia, anche chiamato improbabile.

«È rimasto solo lo script siria, yemen air FORCE per Han-Шейхуну con l’uso di sarin. SMR porta varie testimonianze che confermano questo scenario. La maggior parte di loro corrisponde precedentemente condotte indagini fonti aperte, i rapporti con il luogo di eventi e di lavoro della missione esplorativa», scrive Bellingcat.

Il gruppo di esperti ha sottolineato che la maggiore attenzione merita l’analisi chimica dei campioni di Han-Шейхуна.

«Il rapporto indica che la siria sarin prodotto binario modo attraverso la reazione метилфосфонилдифторида (DF) c con alcool isopropilico (iPrOH) in presenza di esammina. Den Касзета dal 2013 ha espresso la teoria sul ruolo dell’esammina nella produzione siriana sarin. La presenza di questa sostanza nel campo di applicazione del sarin indica il coinvolgimento delle autorità siriane attacchi chimici. Nell’analisi SMR indicato alcune «sostanze-token», associati con l’uso di DF, che indica anche il coinvolgimento delle autorità siriane per l’attacco in Han-Шейхуне», – ha sottolineato il Bellingcat.

Gli esperti hanno aggiunto che lo studio preliminare rapporti di precedenti incidenti con la diffusione del sarin nella Repubblica Araba Siriana ha mostrato che la presenza nei campioni ambientali di alcune sostanze-marcatori richiede ulteriori ricerche. Questo può essere dovuto il veto di Russia nel consiglio di sicurezza delle nazioni unite ulteriori indagini di questi incidenti, hanno ammontato a in un gruppo internazionale investigativi.

Il 24 ottobre la Russia ha usato il diritto di veto nel corso di voto nel consiglio di sicurezza delle nazioni unite sulla proroga del mandato della missione di inchiesta attacchi chimici in Siria. Durante il voto il suo sostegno Bolivia, il rappresentante della Cina si è astenuto.

Nel mese di settembre una commissione internazionale indipendente d’inchiesta eventi in Siria ha reso pubblico un rapporto in cui si diceva che le truppe del presidente Siriano Bashar al-Assad quest’anno non meno di quattro volte usato armi chimiche.

«Il più grave incidente» gli esperti hanno chiamato attacco chimico in Han-Шейхуне nella provincia di Idlib, nel mese di aprile, quando morirono non meno di 83 persone, tra cui 28 bambini e 23 donne. La commissione ha ricordato che l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha stabilito che a Idlib è stato applicato il sarin o equivalente.

Dal 2011 la commissione documentato 33 caso di utilizzo di armi chimiche, 22 di loro – le truppe del presidente Assad.




Bellingcat: ci Sono prove inequivocabili responsabilità Siria per химатаки e fabbricazione di versioni alternative della federazione RUSSA 12.11.2017

0
Ноябрь 12th, 2017 by