Capitolo «Нацфронта» Marine Le Pen inizio campagna presidenziale con 144 promesse

Il capo del partito di destra francese «Нацфронт» Marine Le Pen ha annunciato l’inizio della campagna presidenziale, passa Reuters.

Le Pen ha lanciato una campagna, promettendo di fare la Francia «libero». Principalmente, dalla globalizzazione, che Le Pen tratta come impatto sul paese dall’esterno. Uno dei suoi principali promesse, appena annunciato al congresso di Lione, — tenere un referendum sull’uscita di un paese dall’unione Europea, come è accaduto nel regno unito. Anche lei intende portare la Francia dal comando congiunto della NATO.

In totale, il programma leader «Нацфронта» 144 «obblighi». Questi includono le offerte su uscita dall’euro, la nuova imposta per l’assunzione di stranieri, la riduzione dell’età pensionabile e l’aumento del numero di prestazioni sociali. Lei promette di ridurre le tasse per le piccole imprese, nonché le imposte sul reddito.

Oltre a questo, nel manifesto di Le Pen promette di limitare alcuni diritti, che ora si applicano a tutti coloro che vivono in Francia: ad esempio, l’istruzione gratuita in grado di contare solo i cittadini del paese. Il candidato-abitante promette anche di assumere più agenti di polizia e costruire più carceri.

Come sottolinea Reuters, nel manifesto non c’dettagli circa gli obiettivi di politica macroeconomica, ad esempio, in una parte del debito pubblico. Non ci viene spiegato come il governo Le Pen si propone di equilibrare il bilancio, riducendo le tasse e aumentando le prestazioni sociali.

Secondo gli ultimi sondaggi, il più probabile avversario di Le Pen al secondo turno sarà Emmanuel Macron, che agisce per l’integrazione europea centrista, la piattaforma che è radicalmente diverso dalle proposte «Нацфронта».

Le Pen chiama le proposte degli avversari — Fiona e Makron diretti a distruggere i confini, e la sua piattaforma — «patriottico scelta». Tuttavia, il fatto che il secondo turno ha perso entrambi di centro, specifica che dovrà conquistare nuovi sostenitori.

Reuters chiama la gara più imprevedibile degli ultimi anni: secondo i risultati dell’indagine, Le Pen perde al secondo turno. Tuttavia, le probabilità di uno dei suoi concorrenti — Francois Фийона — ha già dimostrato di essere compromessa a causa di uno scandalo con i lavoretti moglie per несделанную lavoro.

Alla vigilia del sito Wikileaks, regolarmente сливавший informazioni sulle attività della campagna elettorale di Hillary Clinton durante la campagna elettorale negli stati UNITI, ha detto che è a disposizione dell’organizzazione ci sono migliaia di documenti sui concorrenti della corsa francese.

L’ex primo ministro di Francia, il candidato presidenziale Fillon lascia la corsa per la carica di capo dello stato al termine del primo turno, ha mostrato l’ultima azienda sondaggio Ifop. Secondo lui, il favorito per il primo turno sarà il leader del partito del fronte Nazionale di Marine Le Pen (25%). Al secondo posto si rivelerà l’ex ministro dell’economia Emmanuel Macron (20,5%). Chiude i primi tre Fillon (18,5%).

Nel secondo turno delle elezioni Le Pen perde Макрону con il 37% dei voti contro 63%, secondo i dati sociologi.

Le elezioni presidenziali in Francia si svolgerà in due fasi: il primo turno si terrà il 23 aprile, la seconda il 7 maggio.

Insieme con le elezioni in Germania, dove, come previsto, il cancelliere Angela Merkel si troveranno ad affrontare una seria opposizione a causa della sua politica in materia di rifugiati, eletti campagna in questi maggiori paesi Europei possono entro il 2017 trasformare completamente il panorama politico del continente.




Capitolo «Нацфронта» Marine Le Pen inizio campagna presidenziale con 144 promesse 04.02.2017

0
Февраль 4th, 2017 by