Chernovetsky: Lutsenko — mascalzone, un ubriacone e corrotto, e si vendica mi

Il sospetto di abuso di potere nei confronti dell’ex sindaco di Kiev Leonid Chernovetsky è una vendetta da parte del procuratore generale dell’Ucraina Yuriy Lutsenko. Su questo l’ex sindaco ha scritto in Facebook.

«Lutsenko – vendicativo mascalzone, un ubriacone e corrotto, e arrabbiato con me per quello che in una riunione del consiglio di sicurezza nazionale (Consiglio nazionale di sicurezza e difesa. – «GORDON») nel 2008 ho in presenza di tutto il consiglio dei Ministri e del presidente ha detto che ha chiesto la terra dai sindaci delle città dell’Ucraina e quindi per tangenti dà imprese», – ha detto Chernovetsky.

Secondo lui, Lutsenko poi, dopo la partenza del presidente «improvvisamente ha investito e colpito più volte». Chernovetsky ha rifiutato di scrivere poi una dichiarazione Lutsenko, che «un sacco di volte chiesto» circondato da un ex-presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovich.

«Io non Lutsenko! Il procedimento penale sono contro di lui non suscitava, ha avuto furto presso il MINISTERO dell’interno, che lo hanno messo poi in prigione. Perche ‘ avrei dovuto aggiungere un problemi? Io non sono vendicativo uomo», scrive Chernovetsky.

Egli ha sottolineato che nella storia del diritto penale «non è ancora stato occasione per la firma di decisione di un organo collegiale in «favore di persone non identificate» sindaco attratti alla corte».

«Il ricercatore, che ha firmato questo decreto, necessariamente insieme con Lutsenko finisce in prigione per questo!» – ha detto l’ex sindaco della capitale.

Screenshot: Leonid Chernovetskyi / Facebook



Chernovetsky: Lutsenko — mascalzone, un ubriacone e corrotto, e si vendica mi 15.07.2017

0
Июль 15th, 2017 by