Cocktail «Duchessa». Pubblicato stralci dal diario di Родченкова dello scambio di test antidoping russi prima dei Giochi di Sochi

L’ex capo di Mosca di riferimento del laboratorio Gregorio Rodchenkov consegnato al comitato olimpico Internazionale di diario personale, in cui ha descritto nei minimi dettagli il corso di preparazione alla scala di manipolazione con il doping prove partecipanti ai giochi Olimpici invernali di Sochi 2014. I passaggi della scrittura di un diario pubblica The New York Times.

Così, il 13 gennaio 2014, secondo i registri Родченкова, è finalmente pronta la ricetta cocktail di tre steroidi anabolizzanti e vermouth, che i suoi creatori chiamavano «la Duchessa». Lo scienziato ha ammesso che lui stesso provato bevanda, prima di lui ha cominciato a includere nella dieta dell’olimpo.

Tutti i restanti giorni prima delle Olimpiadi chimici, farmacisti e funzionari di sport, ha sviluppato un piano di sostituzione delle prove a sochi laboratorio.

29 gennaio 2014 Rodchenkov scritto il messaggio emotivo in un diario. Due russi biathlon spazzato fuori dai Giochi per l’uso di sostanze proibite, e il piano di trasporto da Mosca a diverse centinaia di contenitori di urina, che gli atleti hanno raccolto nel corso di pochi mesi per la sostituzione di test antidoping, è stato sull’orlo del collasso.

«Non c’è una chiara comprensione del piano, è solo un incubo. Mutko (nel 2014 – il ministro dello sport Russo Vitaly Mutko. – «GORDON») è molto preoccupato per il biathlon, tutto fuori controllo, completo caos», – ha scritto il capo del laboratorio.

1 febbraio 2014 i campioni di urina pulita sono stati consegnati a Sochi, tuttavia, non sono stati ordinati né i nomi degli atleti, né per lo sport, che ancora una volta ha portato Родченкова nella disperazione.

Il 3 febbraio, quattro giorni prima dell’inizio delle Olimpiadi, Rodchenkov ha incontrato Mutko. È stato definito un elenco definitivo degli atleti, le cui analisi sono stati oggetto di scambio. Il ministro, secondo quanto dice lo studioso, ordinò di aprire a Sochi dopo le Olimpiadi segreto il centro per la sperimentazione nel campo della farmacologia sportiva.

Rodchenkov, che ora vive negli stati UNITI, nel maggio del 2016 ha ammesso in sostituzione dei risultati delle analisi, che sono stati presi russi gli atleti durante i giochi Olimpici invernali di Sochi 2014. Ogni giorno della prova gli atleti sono stati rapiti in olimpica doping stazione e sono stati sostituiti pulite le prove.

La corte di Mosca il 21 settembre 2017 in contumacia arrestato Родченкова nel caso di abuso di pubblici poteri. Lo hanno annunciato nella ricerca internazionale.

Secondo il The New York Times, il CIO ha ammesso diario Родченкова autentico. Tracce di spoofing voci e le date non viene rilevato.

Nel mese di ottobre 2017 il CIO ha detto che tutti 254 campioni di urina prelevati da russi gli atleti durante i giochi Olimpici di Sochi 2014, sono stati rivalutati. La commissione guidata da Denis Oswald già revocato risultati 19 russi. Solo la Russia ha perso 11 premi e ora occupa il terzo posto nel medagliere (al momento del completamento delle Olimpiadi di Sochi, federazione RUSSA è stato il primo).

Per lo scandalo doping partecipazione degli atleti russi alle Olimpiadi invernali del 2018 rimane in questione. CIO annuncerà la sua decisione del 5 dicembre.




Cocktail «Duchessa». Pubblicato stralci dal diario di Родченкова dello scambio di test antidoping russi prima dei Giochi di Sochi 29.11.2017

0
Ноябрь 29th, 2017 by