Conduttore televisivo russia Soloviev ha cacciato dallo studio americano esperto per le parole morto in Siria quel giovane aviatore

9 febbraio Vladimir Soloviev presentatore ha chiesto a un esperto di stati UNITI Gregorio Винникова di lasciare lo studio del suo programma sul canale «Russia 1» dopo il poco lusinghiero espresso morto in Siria pilota di aerei d’attacco Su-25 Romanzo Филипове.

Durante la trasmissione uno degli ospiti, il deputato della Duma di stato Vyacheslav Nikonov ha proposto di dichiarare un minuto di silenzio in memoria di quel giovane aviatore.

In risposta Vinnikov gettato replica «Lui ha lasciato la casa, è andato a combattere per la terra a Damasco».

Dopo di questo studio è iniziata verbale.

«In Russia c’è il concetto di «rispetto per la morte», tanto più l’eroe… vi chiedo di lasciare lo studio. Nel giorno del funerale di una persona, di permettere i commenti sul suo conto, è mancanza di rispetto verso la sua famiglia, la mancanza di rispetto verso la Russia, la mancanza di rispetto verso tutti gli uomini, che sono riuniti qui», — ha detto Usignoli.

Винникову ha dovuto lasciare.

Il 3 febbraio, nella provincia siriana di Idlib, i ribelli hanno abbattuto russia attacco Su-25. L’aereo ha preso fuoco in aria e si è schiantato.

Il pilota maggiore Romanzo Филипов catapultato, ma è morto dopo l’atterraggio. Il ministero della difesa della federazione RUSSA ha osservato che Filippov ha distrutto se stesso, per non cadere prigioniero.

La vittima era un ex ucraini militare originario di occupata la Russia di Simferopol.

Il presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin ha assegnato al defunto pilota il titolo di Eroe della federazione RUSSA.




Conduttore televisivo russia Soloviev ha cacciato dallo studio americano esperto per le parole morto in Siria quel giovane aviatore 11.02.2018

0
Февраль 11th, 2018 by