Corte di Spagna ha lasciato in custodia ex membri del governo della Catalogna

Il capo Nazionale della camera di Spagna ha deciso di lasciare in custodia sospeso dal potere dei membri del governo della Catalogna, dopo che hanno contestato la loro detenzione. Questo è stato segnalato edizione La Vanguardia.

Secondo il presidente della camera di commercio, i motivi per cui ha preso questa decisione del 2 novembre, non sono cambiate.

Egli ha anche sottolineato che i detenuti possono lasciare il paese in caso, se liberati, perché l’ex-capo della generalitat de Catalunya Carles Пучдемон è ancora in Belgio.

Ora la protezione laterale ex catalani funzionari intende chiedere un appello in camera penale del giudice Nazionale.

Il 2 novembre la corte Nazionale Spagnola ha mandato agli arresti di membri del governo della Catalogna.

Custodia ex-funzionari saranno a considerare essenzialmente azione della procura di preparare la loro ribellione secessionista. Loro anche accusato di appropriazione indebita di fondi di bilancio. Tra gli arrestati – il vice-presidente della generalitat de Catalunya Уриол Жункерас e il portavoce ufficiale della generalitat de Jordi Турулль.

Rimosso il capo del governo catalano Пучдемон e quattro suoi compagni in udienza a Madrid non di profitto.

Пучдемон ha richiesto da parte delle autorità spagnole di liberare gli arrestati membri del suo governo.

5 novembre Пучдемон e quattro suoi compagni si sono arresi polizia belga. La corte ha vietato loro di lasciare il Belgio e ha ordinato di informare le autorità circa la sua sorte. Tuttavia, il 6 novembre, li lasciarono andare.




Corte di Spagna ha lasciato in custodia ex membri del governo della Catalogna 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by