Da parte russa, la MORTE ha confermato per iscritto la cessazione, nel Avdiivka guadagnato riparatori e gli artificieri

Il capo della polizia regionale militare e civile dell’amministrazione Paolo un Anno ha riferito che da parte russa, la MORTE ha fornito una conferma scritta sul cessate il fuoco e gli esperti sono scesi sul terreno di una raffica di linee elettriche in Vita.

In Stato ricostruito il flusso di calore in due case — Zubko
Sul condotto di riscaldamento in Avdiivka vanno a lavori di riparazione, di Kharkiv portato materiali da costruzione
I militari parlano di una stabilizzazione della situazione in Avdiivka

«Dalla mattina di un gruppo di elettricisti e gli artificieri di nuovo scesi in linea raffica di linee elettriche sotto Авдеевкой. Da parte russa a MORTE conferma scritta sul cessate il fuoco», ha scritto sulla pagina Facebook.

La georgia ha anche detto che la scorsa notte sono stati nuovamente bombardamenti della città con i colpi diretti in casa nella zona di via Duomo.

Tutto, secondo lui, per una settimana l’avversario ha danneggiato in Vita (a partire dalla serata del 3 febbraio) 114 case private, 22 appartamenti in condomini. Anche danneggiato la stazione ferroviaria di Avdiivka e 4 privati garage.

Anche secondo lui Avdiivka principali sforzi sono concentrati sul recupero danneggiati a seguito del bombardamento di case e infrastrutture.

«Ora i massimi sforzi erano diretti i lavori di restauro nel settore privato Avdiivka e software dei suoi abitanti di prodotti alimentari. Stamattina auto con alimenti e acqua lasciato al settore privato. Continuano a lavorare militari cucine da campo», ha scritto.

La georgia ha sottolineato che dei locali creati edili per il ripristino delle case danneggiate e delle infrastrutture.

«In Avdiivka in pieno svolgimento i lavori di restauro, e questo aggiunge anche l’ottimismo e la fiducia agli abitanti della città», ha aggiunto.

Per quanto riguarda il riscaldamento, il secondo capitolo di Donetsk ОВГА, Авдеевский коксохимический fabbrica «сверхусилиями prevede negli impianti di riscaldamento del settore residenziale la temperatura del liquido di raffreddamento a livello di 70 gradi».

In Stato ricostruito il flusso di calore in due case — Zubko

Il flusso di calore della ripristinato in due edifici residenziali in Avdiivka, dopo il bombardamento, il 2 febbraio. Al tempo stesso edificio di cinque piani, ha subito un incendio la scorsa notte, è rimasta senza calore, ha detto il vice primo ministro dello sviluppo regionale, costruzione e dell’edilizia abitativa, dell’Ucraina ha ucciso cinque persone.

«I militanti russi di notte hanno bombardato la città. I proiettili hanno colpito in edificio di cinque piani in via Duomo. Vittime e feriti. Riscaldamento a обстрелянном casa spento», — ha scritto Zubko sulla pagina Facebook, aggiungendo che già restaurato riscaldamento nei corridoi di 9 e 5-etazhki dopo il bombardamento del 2 febbraio.

Secondo il vice-premier, la temperatura nel case è supportato a livello di da 18 a 22 gradi di calore, la temperatura esterna +1.

Ha anche informato che per la fine del giorno in Авдеевку ha ricevuto 10 t ardesia, 40 tonnellate di legname e legno, 5 t di compensato, una tonnellata di chiodi, 10 tonnellate di cemento, così come materiale di copertura, teli di plastica e altri materiali da costruzione.

Il 3 febbraio il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha tenuto una riunione sulla questione alimentazione Avdiivka.

Sul condotto di riscaldamento in Avdiivka vanno a lavori di riparazione, di Kharkiv portato materiali da costruzione

Fuochi d’artificio e dell’energia ha esaminato la strada vicino Donetsk filtro stazione e sono in attesa di autorizzazione per lavori di indagine del territorio, dove passa la linea elettrica (linea di TRASMISSIONE), e sul condotto di riscaldamento centrale Avdiivka si svolgono lavori di riparazione, riferisce l’ufficio stampa avvocatura dello stato di Ucraina per le situazioni di emergenza.

«Un sondaggio di strada vicino a Donetsk filtro stazione e pirotecnico unità in attesa di autorizzazione di lavoro per il controllo del territorio, dove passa la linea di TRASMISSIONE. Ora i lavori di riparazione passano il personale di riscaldamento centrale condotto di riscaldamento Avdiivka e il personale RES», si legge nel messaggio di FEBBRAIO.

In città operano anche due pirotecnici gruppi di FEBBRAIO (10 persone e 2 unità tecnica).

Per quanto riguarda l’evacuazione degli abitanti di Avdiivka, sabato tolto 22 persone (di cui 10 bambini) in questa guest house «la Perla della regione di donetsk» (regione di donetsk). Evacuati 266 persone, di cui 42 persone anziane e 124 bambini.

Allo stesso tempo, come riferisce il servizio stampa della regione di Kharkov amministrazione, secondo il carico umanitario della regione di Kharkiv consegnato Donbass giorno in giorno di sabato.

«Abbiamo portato 3 tonnellate di cemento, 300 fogli di ardesia, 30 rotoli di cartone catramato, 600 metri quadrati di pellicola. Ancora ieri sera hanno portato 10 metri cubi di legname. E lunedì in programma di portare ancora di carburante», — cita il comunicato-il servizio di HOGAN. il direttore del dipartimento della protezione civile Paolo Ponomarenko, che ha accompagnato il carico nella regione di Donetsk.

In precedenza dalla regione di Kharkiv in Авдеевку è stato consegnato il carico umanitario, che comprende più di 20 tonnellate di prodotti (farina, pasta, cereali, zucchero, olio, formaggi ecc), 20 tonnellate di carburante, 10 diesel e generatore a benzina, più di 50 kg di sapone, 120 kg di fondi per il lavaggio, e anche i farmaci e il materiale di medicazione

I militari parlano di una stabilizzazione della situazione in Avdiivka

La situazione della sicurezza nella Storia a partire da sabato 4 febbraio, si è stabilizzata. Lo ha detto il vice comandante del 72 ° separato brigata meccanizzata per il morale e psicologica lavoro Alessandro di Samara.

«La situazione ora si è stabilizzata. Ora è diventato più facile e militari e ai civili», ha detto ai giornalisti вАвдеевке, passa «Interfax-Ucraina».

Tuttavia Samara ha detto che i bombardamenti continuano.

«Con l’inizio di giornata è stato di 4 bombardamento, volato più di 40 proiettili», ha detto, aggiungendo che un giorno il 72 ° Ombre sono state perdite.

Secondo Samara, i militanti continuano ad usare armi pesanti, proibito ha preso accordi.

«Ha lavorato mortaio calibro 120 mm, la mitragliatrice pesante, METANO, in zona aeroporto di Donetsk ha lavorato serbatoio. E ‘tutto un illecito di armi», ha sottolineato

Di samara ha anche aggiunto che le forze di ATO mantengono tutte le loro posizioni e dotate di un numero sufficiente di forze e di mezzi per la difesa.




Da parte russa, la MORTE ha confermato per iscritto la cessazione, nel Avdiivka guadagnato riparatori e gli artificieri 04.02.2017

0
Февраль 4th, 2017 by