Donetsk «Olympic» vuole condurre le partite nell’Arena dei Leoni

Donetsk «Olympic» espresso il desiderio di giocare le partite casalinghe nell’Arena dei Leoni.

Su questo ha riferito il direttore ad interim dell’Arena di Leoni Eugenio Болкун, che ha raccontato il canale «il Primo occidentale» sulla situazione finanziaria dello stadio dopo la rescissione del contratto con donetsk «Minatore», scrive il Campione.

Lo stadio ha ancora sei milioni di grivna debiti, e per pagare tutti i conti Arena Lviv bisogno di 17 milioni di grivna all’anno.

«Molto alta intensità energetica stadio. Qui costosi rete, che non è possibile conservare o disattivare in alcuni periodi. Essi devono lavorare costantemente, anche se non c’è alcuna attività. Solo per l’energia elettrica nel mese abbiamo bisogno di almeno 300 mila grivna. È una somma considerevole», ha detto.

«»Olympic» espresso il desiderio di giocare in un’Arena di Leoni. Presto inizieranno i negoziati. Amplieremo la nostra attività. La metà delle entrate ha dato proprio il nostro ufficio commerciale. Ora già in programma di trascorrere un paio di concerti», — ha aggiunto Болкун, le cui parole porta galsports.com.

Ricordiamo il «Minatore», che in precedenza ha giocato le partite casalinghe nell’Arena dei Leoni, ha deciso di trasferirsi a Kharkov.




Donetsk «Olympic» vuole condurre le partite nell’Arena dei Leoni 02.02.2017

0
Февраль 2nd, 2017 by