È morto il dissidente cinese Liu Xiaobo, premio Nobel per la pace

Cinese attivista per i diritti umani, premio Nobel per la pace 2010 Liu Xiaobo è morto all’età di 61 anni. Segnalato da Reuters con riferimento al potere della città di Shenyang.

Nel mese di maggio Liu è stato diagnosticato un cancro al fegato in fase terminale. È stato trasportato in ospedale dal carcere, dove dal 2009 ha scontato 11 anni di carcere.

Le autorità hanno accusato intellettuale e autore di libri di sovversione dopo aver compilato la «Carta 08», призывавшую Pechino a presto riforme democratiche.

Nel 2010 il comitato per il Nobel norvegese ha assegnato il premio per la pace Liu Xiaobo, che non lo ha ricevuto.

In una dichiarazione di oggi, il capo del comitato per il Nobel norvegese Berit Volo-Andersen ha espresso la sua indignazione per il fatto che il dissidente non ha avuto un’adeguata assistenza medica.

«Il governo Cinese è responsabile per la sua prematura dipartita», si legge in un comunicato, che è pubblicato sul sito del comitato.




È morto il dissidente cinese Liu Xiaobo, premio Nobel per la pace 14.07.2017

0
Июль 14th, 2017 by