Erdogan ha detto che in Siria si è schiantato un elicottero militare turco

In Siria il 10 febbraio si è schiantato turco elicottero ATTACCHI, due militari turchi sono morti. Lo ha detto il presidente della Turchia Recep Erdogan commentando l’operazione anti-terrorismo «ramo d’ulivo» a nord-ovest della Siria, ha riferito l’agenzia «Anadolu».

«Siamo in guerra. Sicuramente, ci saranno perdite. Proprio il giorno prima in Afrin sono stati distrutti grandi magazzini terroristi… Forse perdiamo un elicottero, ma la perdita di terroristi saranno a volte di più. La turchia è determinato a eliminare la minaccia del terrorismo nei suoi confini e raggiungerà questo», ha detto Erdogan.

Egli ha sottolineato che, nel corso di un’operazione di truppe turche liquidato 1141 del terrorista.

La turchia ha lanciato un’operazione militare «ramo d’ulivo» in siriaco Afrin 20 gennaio.

Il 23 gennaio il ministro della difesa degli stati UNITI James Мэттис ha detto che l’azione militare della Turchia contro i curdi nel nord-ovest della Siria distraggono da sforzi internazionali volti a distruggere il terrorismo di raggruppamento «stato Islamico».

27 gennaio il capo del dipartimento della sanità Африн Angela Ришо ha detto che con l’inizio turca di un’operazione militare nella regione morirono 89 civili e 198 ha ricevuto ferite.

I curdi, il cui numero oggi raggiunge i 30 milioni di persone che risiedono sul territorio della Turchia, della Siria, dell’Azerbaigian e dell’Iraq. Per tutto il XX secolo hanno cercato di ottenere l’indipendenza nazionale. Le autorità turche credono creazione di uno stato curdo o autonomia valido. Partito dei lavoratori del Kurdistan in Turchia è stata inserita nella lista delle organizzazioni terroristiche.




Erdogan ha detto che in Siria si è schiantato un elicottero militare turco 11.02.2018

0
Февраль 11th, 2018 by