Facebook ha cancellato l’appello del giornalista russa a Бундестагу per fomentare l’odio

Il giornalista di RTR Andrei Medvedev ha scritto due casi al tedesco al parlamento in alternativa esibizione scuola di novy Urengoy Nicola Десятниченко, ma Facebook ha cancellato queste posizioni. Questo giornalista ha raccontato sulla sua pagina del social network.

Per la prima volta un post Medvedev rimosso per la diffusione della pornografia, mentre la seconda a causa di fomentare l’odio verso determinati gruppi.

«Questo è il terzo tentativo. Ho leggermente modificato il testo. Ha lisciato il più rigidi luogo» – ha continuato il giornalista.

Nella sua alternativo circolazione in Бундестагу dice che i tedeschi non devono chiedere i russi perdono, così come personalmente sono innocenti. «Non si può rispondere per i loro nonni e bisnonni. E poi, perdona solo il signore. Ma dico onestamente – per me i tedeschi per sempre alieno, estraneo popolo. Questo non perché personalmente è male. È in me urla di dolore bruciate Wehrmacht bambini. E devi accettare che almeno la mia generazione – per il quale la memoria della guerra è un premio del nonno, le sue cicatrici, la sua prima linea amici – percepirà così», ha scritto il giornalista.

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=162294271182776&id=100022066126311



Facebook ha cancellato l’appello del giornalista russa a Бундестагу per fomentare l’odio 24.11.2017

0
Ноябрь 24th, 2017 by