Facebook limita l’accesso di altre società ai dati degli utenti del social network — MEDIA

Il social network Facebook limita la quantità di informazioni sugli utenti, disponibile per altre aziende. Su questo riferisce il Wall Street Journal.

Si tratta di aziende tipo Acxiom Corp. e Oracle Data Cloud, che utilizzano i dati ricevuti e li vendono a scopo promozionale.

Facebook interrompe l’azione di funzioni di Partner Categories. Esso consente di aziende di analisi di inviare pubblicità a determinati gruppi di utenti della rete.

Il 19 marzo il quotidiano The New York Times ha riferito che britannica di Cambridge Analytica nel 2016 ha raccolto i dati personali di 50 milioni di utenti, per influenzare le elezioni del presidente degli stati UNITI. La società ha cercato di simulare le preferenze degli utenti di social network, mostrando loro le pubblicità politica.

Il canale televisivo Channel 4 News ha ripreso con telecamera nascosta la conversazione con il capo di Cambridge Analytica Alessandro Никсом, che ha ammesso che più di 200 volte intervenuto nella campagna elettorale in tutto il mondo, tra cui in Nigeria, Kenya, repubblica Ceca, India e Argentina.

19-20 marzo le azioni di Facebook è sceso dell ‘ 8%, e il capo di una società di Mark Zuckerberg ha perso $6,7 miliardi.

Il 21 marzo, ha promesso che il lavoro del social network migliorare per una migliore protezione dei dati personali degli utenti. Zuckerberg ha anche acquistato la pubblicità sui giornali britannici, per portare le scuse per l’eventuale perdita.

A causa di uno scandalo i loro profili di Facebook rimosso società Tesla e SpaceX, e anche la rivista Playboy.




Facebook limita l’accesso di altre società ai dati degli utenti del social network — MEDIA 30.03.2018

0
Март 30th, 2018 by