Feriti in Siria mercenari russi sono trattati in ospedali del ministero della difesa della federazione RUSSA — Bloomberg

Feriti in seguito all’impatto delle truppe degli stati UNITI in Siria mercenari russi sono trattati in ospedali del ministero della difesa della federazione RUSSA. Questo scrive l’agenzia Bloomberg.

Due fonti di agenzia, supportano i contatti con i mercenari, ha detto che i feriti portati in ospedali militari a Mosca e San Pietroburgo.

Secondo i ben informati, a seguito di un attacco sulla controllata dell’esercito degli stati UNITI e curdi base nella regione di Deir el-zor sono morte più di 200 persone, ma questa cifra potrebbe salire a causa di gravi ferite degli altri.

Bloomberg scrive che l’incidente mette in luce il poco conosciuto uno strumento ibrido di guerra del Cremlino: i mercenari che combattono in Siria e in Ucraina, consentono di Russia negare ufficiale di coinvolgimento in operazioni di combattimento, quando essi non vanno secondo i loro piani.

I funzionari dell’amministrazione del presidente degli stati UNITI Donald Trump ha detto l’agenzia, che gli americani hanno usato militare la linea di comunicazione per avvisare i militari russi di ritorno attacco aereo, e poi i russi si sono rivolti a lui, con la richiesta di completare il colpo, per raccogliere i feriti e i corpi dei morti.

8 febbraio 2018 è a conoscenza di attacco aereo della coalizione in Siria, le cui vittime sono diventati circa 100 soldati dell’esercito alleato del presidente Siriano Bashar al-Assad.

Fonti CBS il Pentagono ha riferito che in Siria sono stati uccisi «mercenari russi». Il gruppo di ricerca Conflict Intelligence Team (CIT) ritiene che si tratta di unità PMC «Wagner», che agisce su di giacimenti minerari nella valle dell’Eufrate.

L’ex «ministro della difesa» organizzazione terroristica «DNR» Igor Гиркин (Tiratori) ha detto che i messaggi di perdite in Siria continua evoluzione nella direzione di aumentare.

«In questo momento è esattamente chiaro che morti e feriti – realmente centinaia. Diverse centinaia. Per il resto – voci discordanti. Ma l’ultima cifra («non definitiva», come hanno riferito) in generale sembra «proibitivo». Presumibilmente – fino a 600 (644, per la precisione, – e questo è solo morti)», – ha sottolineato ha detto.

Il ministro della difesa degli stati UNITI James Мэттис ha detto che la russia dell’esercito raggruppamento ha affermato, se i cittadini della Russia non c’è collisione. «Come sapete, ci impegniamo a non mettere in pericolo i russi», ha sottolineato il ministro.

La russia ha negato la presenza dei cittadini sulla testa di ponte in Siria, che ha inferto un colpo aviazione della coalizione, e quindi ha richiesto la modalità del silenzio, per prendere i loro morti e feriti, ha scritto il quotidiano The Washington Post.




Feriti in Siria mercenari russi sono trattati in ospedali del ministero della difesa della federazione RUSSA — Bloomberg 15.02.2018

0
Февраль 15th, 2018 by