Fesenko: Ucraina in nessun caso è possibile intervenire nel dibattito tra stati UNITI e unione EUROPEA in merito a mosca

Non tutti i paesi dell’unione Europea sosterrà l’iniziativa della Germania di introdurre le contromisure contro gli stati UNITI in quel caso, se le sanzioni contro la russia Washington toccati gli interessi delle imprese tedesche, ha detto in un commento pubblicazione di «GORDON» l’analista, capo del Centro per gli studi politici applicata «Penta» Vladimir Fesenko.

«Tutto è molto semplice. Le sanzioni degli stati uniti battono non per la Russia e per le aziende europee. Ancora una cosa: prima le sanzioni dell’Occidente sono state prese in modo coerente. Ora gli stati UNITI non si sono consultati con l’Europa. Tutto il resto gli europei vedono qui il problema della concorrenza economica. Cioè sembra che gli americani vogliono spremere i russi con il mercato europeo del gas. Si tratta di fornitura nella UE liquefatto e di gas degli stati UNITI. Ma gli europei non vogliono dipendere da un unico fornitore di gas – né la RUSSIA, né dagli stati UNITI. Ma fino a che le dichiarazioni della Germania è solo un film dell’orrore. Tanto più che le sanzioni sono accettate a livello di Commissione europea. Ci sono anche gli avversari della costruzione «Nord stream – 2″. Non tutti in Europa sostengono questo progetto», – ha detto Fesenko.

A suo parere, se l’UE e introduce sanzioni contro gli stati UNITI, saranno solo indossare un carattere simbolico.

«Se la domanda di sanzioni europee contro gli stati UNITI e troverà il sostegno, le limitazioni riguardano le aziende americane che operano nel settore dell’energia sul mercato Europeo. Ma questo sarà solo simbolico sanzioni. L’unione europea non andrà alla grande guerra commerciale con gli stati UNITI. Avrà per loro non è la migliore delle conseguenze. L’opzione migliore, anche per l’Ucraina, – raggiungere un compromesso in questa materia. L’ucraina è inutile la costruzione di un «Nord stream – 2», ma ancora peggio per noi – il conflitto tra stati UNITI e unione EUROPEA. La germania non contro un infermiere. Inoltre, proprio la Merkel (cancelliere Tedesco Angela Merkel. – «GORDON») – la principale forza motrice in materia di conservazione delle sanzioni contro la federazione RUSSA», – ha detto l’analista.

Secondo lui, Kiev non deve cercare di influenzare il corso della discussione di Washington e di Bruxelles, a proposito di un infermiere.

«L’ucraina è in nessun caso è possibile intervenire nel dibattito tra stati UNITI e unione EUROPEA in merito a un infermiere. Tuttavia, in materia di «Nord stream – 2», abbiamo bisogno di occupare una posizione più attiva. La nostra politica in materia di sanzioni deve essere flessibile. Kiev apertamente richiedere da Bruxelles garanzie tubo ucraino non rimarrà vuoto. Se si e costruisce il «Nord stream – 2″, di essere gentile, ripari, determinati volumi di gas e poi saranno trasportati in ucraino gas. L’interesse dell’Europa non, in collaborazione con la Russia, e nel mantenere le relazioni commerciali con lei», – ha concluso Fesenko.

Il senato degli stati UNITI il 27 luglio ha sostenuto il disegno di legge sulle sanzioni nei confronti della Russia, dell’Iran e della Corea del Nord. Nel disegno di legge in cui si parla di lotta contro la tratta degli stati UNITI la costruzione del gasdotto «Nord stream – 2» a causa di «effetti nocivi sulla sicurezza energetica dell’unione Europea, lo sviluppo del mercato del gas in Europa Centrale e Orientale e la riforma energetica in Ucraina».

Il documento prevede che le sanzioni saranno introdotte contro individui e le aziende che vendono, affittano o forniscono la Russia prodotti, servizi, tecnologie o informazioni, nonché supporto per la costruzione di esportazione di tubazioni, se tali contratti hanno un valore di mercato di $1 milioni di euro le sanzioni andranno anche le aziende che hanno stipulato più di un contratto, la tassa che il totale annuo è di $5 milioni e più. Le sanzioni andranno contratti non solo per la costruzione, ma anche per l’estensione, il potenziamento o la riparazione di tubazioni.

Il documento sarà per l’approvazione del presidente degli stati UNITI, Donald Trump, che entro 10 giorni o firmerà la legge, o rifiutata con l’uso del diritto di veto.

Il ministro degli esteri Tedesco Sigmar Gabriel ha detto che le nuove sanzioni americane possono influire sulla tedesca del settore energetico.

Il ministro dell’economia Tedesco Brigitte Цюприс ha detto che se le sanzioni di Washington contro la Russia danneggiano aziende tedesche, Berlino prenderà le contromisure contro gli stati UNITI.




Fesenko: Ucraina in nessun caso è possibile intervenire nel dibattito tra stati UNITI e unione EUROPEA in merito a mosca 31.07.2017

0
Июль 31st, 2017 by