Freedom House settimo anno consecutivo ha riconosciuto l’Ucraina parzialmente paese libero

Internazionale dei diritti umani organizzazione Freedom House etichettato come l’Ucraina a parzialmente libero paesi. Questo è indicato nella relazione per l’anno 2016, pubblicato sul sito web dell’organizzazione.

Ogni paese socialista valutano in base a due criteri (livello di diritti politici e libertà civili) in una scala da 1 a 7, dove 1 è il migliore indicatore e 7 il peggiore. L’ucraina, come un anno fa, ha ottenuto 3 punti per entrambi i criteri (parzialmente libero).

100-sistema di punteggio l’Ucraina ha ottenuto 61 la voce (di più — tanto più in un paese libero).

«L’ucraina continua a riprendersi dai disordini che accompagnarono la sospensione di Viktor Yanukovich con la carica di presidente nel 2014, e anche associato con questa crisi, provocata dall’occupazione russa della Crimea e il sostegno militare dei separatisti nel Donbass, in Ucraina orientale. Il fallimento della leadership del paese di superare la grande corruzione nelle alte sfere del potere minato la popolarità del governo e ha avuto un effetto negativo sull’efficacia delle riforme in diversi settori. In materia di libertà civili, la minaccia alla libertà di stampa rappresentato la pressione politica e di attaccare i giornalisti», si legge nel rapporto.

Dei 195 paesi, che sono stati valutati, 87 (45 %) sono stati riconosciuti liberi, 59 (30 %) – parzialmente liberi e 49 (25 %) – non liberi.

La peggiore del mondo la situazione dei diritti politici e le libertà civili in paesi come la Siria, Eritrea, Corea del Nord, l’Uzbekistan, il Sud Sudan, Turkmenistan, Somalia, Sudan, Guinea Equatoriale, Repubblica centrafricana, in Arabia Saudita.

L’ucraina era considerata parzialmente libero con il tempo la dichiarazione di indipendenza nel 1991, fino alla rivoluzione arancione. Negli anni della presidenza di Viktor Yushchenko, il paese è stato considerato libero, tuttavia, con l’avvento al potere di Viktor Yanukovich la situazione è di nuovo peggiorata.

In precedenza, Transparency International ha riferito che l’Ucraina in termini di corruzione fu proprio davanti con la Russia e l’Iran.




Freedom House settimo anno consecutivo ha riconosciuto l’Ucraina parzialmente paese libero 31.01.2017

0
Январь 31st, 2017 by