Gibilterra e Scozia hanno deciso di unire le forze per rimanere in UE

Gibilterra è entrato con la Scozia, nelle trattative sullo sviluppo di azioni congiunte finalizzate alla conservazione di appartenenza di queste parti del regno unito nell’UE.

Primo ministro di Gibilterra Fabian Ricardo ha detto alla BBC che si discute di questo tema con il primo ministro Scozzese Nicola Sturgeon, che ha anche confermato il britannico телерадиокорпорации informazioni su questi negoziati.

Non è escluso che a questa trattativa può partecipare e Irlanda del Nord.

Gli abitanti di queste tre parti del regno unito hanno votato per il mantenimento di adesione del paese all’UE.

«Posso immaginare una situazione in cui alcune parti del regno unito usciranno (UE – ndr), mentre altri rimangono. Questo significa che non ci sarà bisogno di nuovo di presentare la domanda di ammissione (in UE – ndr) — resteremo in UE, che posiziona la domanda, che il regno unito è ora», — ha detto Ricardo.

Ricordiamo i sostenitori del cosiddetto Brexit vinto nel regno unito, secondo i risultati di un referendum sul salvataggio di adesione del paese all’Unione europea. Così, per l’uscita dalla UE votato 51,9%(17 410 742 cittadini), mentre per la conservazione di appartenenza — 48,1%. (16 141 241 cittadini).




Gibilterra e Scozia hanno deciso di unire le forze per rimanere in UE 28.06.2016

0
Июнь 28th, 2016 by