Gli agricoltori richiedono Groisman di intervenire con il blocco dell’IVA-fatturazione

Principali associazioni agricole hanno chiesto al primo ministro Vladimir Groisman con l’obbligo di intervenire immediatamente in una situazione critica a causa del blocco elettroniche supplementari IVA-fatturazione.

Questo è indicato nella relativa lettera di circolazione, riferisce «la verità Economica».

«A causa di illegale bloccare ulteriori elettronici IVA-fatturazione delle imprese agricole nel mese di gennaio 2017 e il loro sblocco solo per 1 giorno — 13 gennaio 2017, un gran numero di agricoltori non appena il 13 gennaio effettuare l’accredito dei relativi fondi sul ulteriori componenti IVA-conto», si legge nella lettera-circolazione.

Come accennato, i produttori si sono trovati in una situazione in cui, dato il limite di registrazione di fatture fiscali nell’ambito di un regime speciale di tassazione, 15 gennaio 2017 molti contribuenti per ricostituire il limite secondo la formula di registrazione fatture fiscali sono stati costretti a versare fondi corrispondenti direttamente sul conto ordinario del contribuente, che ha portato alla нераспределению importo corrispondente tra il bilancio e il debitore.

In precedenza Госказначейская il servizio ha dichiarato che non può trasferire fondi speciali conto delle imprese agricole nelle istituzioni banche.

Come riportato, il 24 dicembre, il Parlamento ha adottato una modifica al codice Fiscale. Il giorno successivo, il 25 dicembre, alle 4 del mattino Rada dell’Ucraina ha adottato la legge sul bilancio dello stato per l’anno 2016.

Modifiche al codice Fiscale suggeriscono di aumentare l’aliquota unica per ettaro per gli agricoltori a 1,8 volte e annuale periodo di transizione prima di annullare una speciale modalità di riscossione dell’IVA. Domanda di cancellazione speciale regime IVA, per cui gli agricoltori non pagano l’imposta maturato in bilancio, è stato uno dei più acuti quando si parla di modifiche fiscali. L’esenzione IVA è uno dei modi statale di sostegno del settore agricolo. I rappresentanti delle associazioni agricole e delle imprese ha ripetutamente detto che sono d’accordo sulla abolizione del regime speciale solo in caso di introduzione di norme di un rimborso IVA per gli esportatori di una lista aperta e in ordine cronologico.

12 gennaio Ucraino agraria della confederazione, insieme ad altri grandi agricoli associazioni di volontariato in Ucraina appello al primo ministro Vladimir Groisman a causa di problemi con il rimborso dell’IVA per gli agricoltori.

Come riportato, il servizio fiscale dello Stato bloccato per ulteriori IVA-conto di produttori agricoli.

Più tardi, il ministro delle finanze Oleksandr Daniluk ha detto che già ha dato l’incarico di capo di GFS e la Tesoreria dello stato con la richiesta di riprendere il rimborso dell’IVA per gli agricoltori.




Gli agricoltori richiedono Groisman di intervenire con il blocco dell’IVA-fatturazione 30.01.2017

0
Январь 30th, 2017 by