Gli occupanti al giorno 5 volte hanno scoperto il fuoco sulle posizioni militari ucraini

Martedì, 20 settembre, occupanti russi 5 volte hanno scoperto il fuoco sulle posizioni ucraini militari, armi pesanti non è stata applicata.

A riguardo sulla sua pagina Facebook stampa-centro di lviv.

«A partire dalla mezzanotte e fino alle ore 18.00 registrato 5 casi di aprire il fuoco sulle posizioni ucraine i difensori, con armi pesanti russo-le forze di occupazione non si applicava», si legge nel messaggio.

In particolare, le Scuole direzione avversario violato «la modalità del silenzio» nella zona di aggressione della russia, Старогнатовки e Павлополя, dove i militanti hanno condotto il fuoco di lanciarazzi, mitragliatrici e armi di piccolo calibro. Inoltre, i militanti mitragliare da BMP posizioni ucraini militari vicino Старогнатовки.

A Donetsk direzione italo-forze di occupazione hanno condotto il fuoco da BMP per Луганскому e di Polizia. Inoltre, l’avversario ha di Polizia di mortaio calibro 120 mm, lanciarazzi e armi di piccolo calibro.

Allo stesso tempo, in sede di ATO ha sottolineato che i soldati delle forze Armate dell’Ucraina costantemente aderiscono degli accordi di Minsk.

Ricordiamo che a fine agosto in occasione della prossima riunione del gruppo di contatto a Minsk è stato raggiunto un accordo sul «tempo indeterminato cessate il fuoco» in Transcarpazia dal 1 ° settembre. Tuttavia già il 2 settembre, in sede di ATO hanno riferito che i militanti hanno violato la modalità del silenzio.

Il 14 settembre a Kiev il capo del ministero degli esteri Tedesco Frank-Walter Steinmeier e Francia Jean-Marc Hérault hanno detto che sono arrivati con «la promessa di Mosca» cessate il fuoco in Transcarpazia dal 15 settembre. E dopo l’istituzione del regime di silenzio, secondo loro, Kiev deve procedere alla esecuzione di condizioni politiche degli accordi di Minsk.

Il 15 settembre il Cremlino ha riferito che non ha promesso di regime del cessate il fuoco in Transcarpazia, perché «non sono parte del conflitto».

16 settembre, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha avvertito che senza l’esecuzione di Russia, dei suoi obblighi in materia di sicurezza sul Donbass in Ucraina «non farà nessun passo in avanti».




Gli occupanti al giorno 5 volte hanno scoperto il fuoco sulle posizioni militari ucraini 20.09.2016

0
Сентябрь 20th, 2016 by