Gli stati UNITI hanno esteso le sanzioni contro il Venezuela

Il ministero del tesoro degli stati UNITI ha aggiunto in francese, elenchi di 10 cittadini del Venezuela. Tra di loro – i ministri della cultura e dell’agricoltura del paese, l’ambasciatore del Venezuela in Italia e altri funzionari. Su questo 11 novembre ha riferito sul sito internet del dipartimento.

Le misure restrittive «collegato a minare i processi elettorali, la censura dei MEDIA e la corruzione nel governo alimentari programmi». Le autorità degli stati UNITI ha sottolineato che il 15 ottobre le elezioni governatoriali in un paese attraversato con «numerose violazioni», che hanno contribuito a sconfiggere i rappresentanti del partito di governo.

Secondo il capo del ministero di Stephen Мнучина, «regime del presidente Nicolas Maduro continua a distruggere ordine democratico».

Le attività dei funzionari del Venezuela sotto la giurisdizione di stati UNITI di congelare, e i cittadini americani divieto di effettuare con loro transazioni.

All’inizio di aprile in Venezuela ha iniziato manifestazioni anti-governative. Nel mese di maggio le proteste si sono intensificati dopo che il presidente Maduro ha deciso di convocare una assemblea costituente per modificare la costituzione del paese.

Nel mese di agosto новоизбранная assemblea ha privato dei poteri, il parlamento del Venezuela. L’opposizione ha detto che in questo modo Maduro usurpa il potere. Durante le proteste nel paese sono morte più di 100 persone.

Il 25 agosto, il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha firmato l’ordine di introduzione di nuove sanzioni finanziarie «contro la dittatura in Venezuela».

Maduro ha detto che le nuove sanzioni sono progettati per spingere il paese verso il default.

23 settembre Canada ha introdotto misure restrittive contro il 40 funzionari venezuelani, tra cui il presidente del paese.




Gli stati UNITI hanno esteso le sanzioni contro il Venezuela 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by