Grasso: l’Ucraina si prepara azioni legali contro la federazione RUSSA per cancellati gli occupanti piante

Le perdite Ucraina dall’annessione della Crimea e causati dagli occupanti distruzione delle miniere e delle fabbriche in Transcarpazia per votare è ancora possibile, ma si tratta di grandi numeri. Lo ha detto il vice ministro per le questioni dei territori occupati e di sfollati Giorgio Grasso in un’intervista a «Radio Libertà».

«Con la recente ucraino imprese attraverso i tribunali hanno già ridotto il loro diritto di proprietà per gli oggetti che si trovano, ad esempio, in Crimea. Una delle aziende, che si trova a Rouen, attraverso i tribunali, ha ripreso il diritto di proprietà su serbatoi, che si trova nella città di Sebastopoli. Sono convinto che questo è solo il primo passo, perché cause preparando un sacco, ci sarà in questo aiutare i privati e le aziende, attraverso i tribunali per chiedere un risarcimento. Questo è molto efficace meccanismo», ha detto.

Secondo Tukey, già avuto esperienza, quando, dopo tali affermazioni internazionali e l’adozione di soluzioni per il paese, che si rifiutava di eseguire loro, soffriva di arresti di battelli a vapore, vagoni ferroviari, di immobili, che si trovano all’estero — e è molto efficace.

«Possiamo perdere una piscina. Ci sono le informazioni e il suo un sacco di interi stabilimenti che solo tagliati e portati nel territorio della Federazione. Ci sono informazioni sulla pianta ferroleghe, che durante i combattimenti è stato fermato e gli esperti con cui ho parlato dicono che ripristinare le funzioni vitali di questa impresa praticamente impossibile, è come comprare e montare il nuovo hardware. Tali esempi sono molti, quindi calcolare anche il costo approssimativo ora è impossibile», — ha detto il vice ministro.

Come riportato nel mese di aprile dello scorso anno, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha detto che in Russia ha esportato quasi un terzo della capacità industriale di Donetsk e Lugano aree.

Ricordiamo che nel mese di ottobre 2014 è stato riferito che i militanti smantellato e portato l’attrezzatura di Lugansk fabbrica di ingegneria elettronica «Машзавод — 100», su cui è stato sviluppato e in corso di fabbricazione di apparecchiature per la produzione di singoli cristalli di zaffiro, silicio e altri hard e super hard singoli. I militanti hanno anche smantellato e spostato attrezzature di fabbrica «Adolescenza» in Krasnodon, che si è specializzata principalmente nella produzione di prodotti specializzati per la ракетостроительной e l’industria aerospaziale.

Nel mese di febbraio dello scorso anno, i MEDIA russi «con orgoglio» ha scritto che rubato Lugansk eletrical impianto con un unico hardware iniziato a lavorare in Kamensk-Sahtinskiy regione di Rostov, RUSSIA.

Nel mese di agosto 2014 è stato riferito che i camion, che è andato sotto la vista di aiuti umanitari dalla Russia, scaricano attrezzatura militare di fabbrica «Topazio» e Lugansk a cartuccia della pianta.

I rappresentanti delle autorità ucraine e le agenzie di intelligence hanno più volte sottolineato che sotto il pretesto di «convogli umanitari» il comando della federazione RUSSA offre russi, soldati e mercenari di carburanti e lubrificanti, una nuova tecnica, ma anche di armi e munizioni, e fa tira fuori i corpi dei morti in боестолкновениях, oltre che di una attrezzatura di produzione dei catturati zone.




Grasso: l’Ucraina si prepara azioni legali contro la federazione RUSSA per cancellati gli occupanti piante 25.07.2016

0
Июль 25th, 2016 by