Groysman ha proposto di trasformare l’aeroporto in Gostomel base per le compagnie low-cost

Il primo ministro dell’Ucraina Vladimir Groysman ha sostenuto per lo sviluppo dell’aeroporto Gostomel e trasformandola in base all’aeroporto di compagnie low-cost, per «annullare il monopolio» Borispol in questo settore, riferisce il servizio stampa del consiglio dei Ministri.

«Noi siamo per le regole uniformi di attrarre compagnie aeree, tra cui per лоукостов. Con questo, ci sono diversi aeroporti, ci sono terminali aeroportuali. Quindi bisogno di un programma e nuove regole per attrarre compagnie aeree», ha detto il capo del governo durante la riunione per lo sviluppo di black-out e la gestione del processo di negoziazione con loukost vettori.

Groysman ha sottolineato che il modo di attrarre compagnie aeree solo il più grande in Ucraina aeroporto internazionale Boryspil di Kiev è comprensibile. Ma oltre a Boryspil nella capitale ci sono ancora due aeroporto – Kiev (Zhulyany) e Gostomel. E sviluppare questi aeroporti, secondo Groisman, è anche necessario.

Il premier ha parlato per lo sviluppo dell’aeroporto di Gostomel, che oggi svolge la funzione di base per gli aerei «Antonov» e «Antonov Airlines», e la sua trasformazione in base all’aeroporto di compagnie low-cost, tra cui per l’irlandese Ryanair. Il premier ha suggerito di sviluppare la documentazione del progetto di sviluppo «Gostomel» con la determinazione del costo di tutti i lavori necessari.

«Ora dobbiamo prendere una decisione che ci permetterà di risolvere diverse questioni, tra cui la politica di monopoli in Boryspil’, l’attrazione di nuovi vettori aerei e ridurre il costo dei biglietti per i nostri passeggeri», ha aggiunto Groysman.

Egli ha ribadito la necessità di ripristino e completamento dei negoziati con Ryanair e ha incaricato il Ministero delle infrastrutture dell’Ucraina informare gli altri della compagnia aerea di condizioni di attrarre vettori in Ucraina.

Il ministro delle infrastrutture dell’Ucraina Vladimir Омелян spera che la compagnia aerea-novak ha calcolato esigenze di Ryanair inizierà i voli da Leopoli e Kiev nel mese di settembre 2017.

A metà marzo 2017 direttore commerciale di Ryanair David O’Brian ha dichiarato che novak ha calcolato esigenze da ottobre 2017 eseguirà 15 voli a settimana da Kiev e 16 voli settimanali da Leopoli. Il costo di un volo in Europa, l’Ucraina doveva essere a partire da €20.

Il 5 luglio il direttore Boryspil Paolo Ryabikin ha detto che ha firmato un contratto con Ryanair, il testo dell’accordo inviato alla sede principale della compagnia aerea. Tuttavia 7 luglio in Boryspil’, ha dichiarato che alcuni requisiti loukostera possono portare a perdite aeroporto di 2 miliardi di $ all’anno.

10 luglio Ryabikin ha detto che Ryanair ha presentato condizioni, che sono inutili per le imprese, e alcuni, secondo il direttore di aeroporto, in contrasto con la legislazione ucraina. Egli ha aggiunto che avrebbe ritirato la firma sotto il contratto, se Ryanair dovesse insistere sul loro esigenze. Lo stesso giorno Ryanair ha riferito che annulla i voli in Ucraina a causa di inadempimento aeroporto Borispol di accordi raggiunti dalla compagnia con l’ucraino dal Ministero delle infrastrutture.

13 luglio Ryabikin ha detto di riprendere la trattativa con la compagnia aerea europea.

Ryanair è la più grande in Europa novak ha calcolato esigenze, con sede a Dublino, l’irlanda. Ryanair è presente in 34 paesi e compie 1800 voli al giorno.




Groysman ha proposto di trasformare l’aeroporto in Gostomel base per le compagnie low-cost 17.07.2017

0
Июль 17th, 2017 by