Gustav Acqua: il Cristianesimo e il comunismo richiedono quotidiano impresa, così abbiamo creato un campo di concentramento, riempito il pozzo di cadaveri, e nei templi farcito vicenda muso

Il cristianesimo e il comunismo richiedono quotidiano impresa, e l’uomo è troppo debole per farlo, ha detto in un’intervista rilasciata al «GORDON» ucraino scrittore, storico e attivista Yuri Poesia, più noto con lo pseudonimo di Gustavo Acqua.

«Sai, un vescovo cattolico guardato una volta il film «Comunista» e ha detto che per diventare un vero comunista, è necessario diventare un santo, ma come è possibile senza Dio? Sorprendentemente, ma siamo riusciti a non tirare il cristianesimo come fenomeno, abbiamo un sacco di chiese, dove tutti l’uno con l’altro battono e simili», ha sottolineato.

Lo scrittore ha aggiunto che questa religione di un uomo non è in vigore. La poesia ha sottolineato che i primi seguaci del cristianesimo vissuto comuni. Egli ha sottolineato che «c’è stato un pieno e più vero il comunismo, come in kibbutzim o collettivo, tutti i comuni».

Gustav Acqua: Se ora la rivoluzione è stata in Russia, lì avrebbe preso il Cremlino, stuprata segretaria, e buttato via Lenin dal Mausoleo. Leggi la versione completa dell’intervista

«Così non siamo riusciti né il comunismo, né con il cristianesimo, perché la natura umana è impossibile in linea di principio. Siamo sicuri di andare da una dittatura, l’inquisizione, l’oscurantismo e così via. L’uomo è troppo debole per i progetti che richiedono quotidiano di impresa, di servizio e di amore. E il cristianesimo e il comunismo è proprio su questo che si basano. Quindi abbiamo creato un campo di concentramento e riempito il pozzo di cadaveri, e nei templi farcito vicenda del muso. Ma, probabilmente, è così che deve essere, perché impariamo a vivere», ha detto.




Gustav Acqua: il Cristianesimo e il comunismo richiedono quotidiano impresa, così abbiamo creato un campo di concentramento, riempito il pozzo di cadaveri, e nei templi farcito vicenda muso 12.07.2017

0
Июль 12th, 2017 by