Hacker russi hanno attaccato il sistema informatico ministero degli esteri della Polonia — MEDIA

Hacking raggruppamento APT28 (Fancy Bears’) nel mese di dicembre 2016 ha organizzato un attacco informatico al sistema informatico del Ministero degli affari esteri della Polonia, scrive Rzeczpospolita.

Il personale del ministero ricevuto la lettera con il software dannoso, che permette di rubare i dati dal computer. «La questione è complicata dal fatto che l’attacco è stato effettuato con il server del Ministero degli esteri di uno dei paesi dell’America Latina», spiega l’ufficio stampa del ministero.

Attacco informatico è riuscito a evitare, tuttavia, il quotidiano citando fonti riferisce che i siti polacchi reparti riservati male.

In precedenza Operato Bears «(o come si chiamano
«киберведмеди») hanno agito contro il partito Democratico degli stati UNITI e dell’esercito dell’Ucraina.

Se confermato, sarebbe il primo per l’ultima volta il caso di atti russi criminali informatici contro la struttura governativa della Repubblica di Polonia.

Prima di questo, più volte è stata segnalata interventi di hacker russi nelle scelte sul territorio degli stati UNITI e dell’Unione Europea.

Per quanto riguarda l’Ucraina, qui i russi «hanno messo» i server del fondo Pensione, del Tesoro, dei Trasporti, «Ukrzaliznytsya», ministero delle Finanze, ministero delle Infrastrutture, ma anche lasciato senza luce Carpazi.

Non è escluso che il blocco temporaneo del sito
Unico registro imprese осиб è anche la conseguenza delle loro azioni criminali.

Inoltre, si è osservato che gli hacker russi con l’aiuto di giocatori ucraini combattenti possono seguire artiglieria nella zona di ATO.




Hacker russi hanno attaccato il sistema informatico ministero degli esteri della Polonia — MEDIA 30.01.2017

0
Январь 30th, 2017 by