Hollande ha detto che la Trump è una «sfida» per l’UE

L’amministrazione del nuovo presidente degli stati UNITI Donald Trump è una «sfida» per l’Unione Europea, in particolare nel settore del commercio, ha detto venerdì il presidente Francese Francois Hollande. Segnalato da «Interfax-Ucraina».

«Francamente, ci sono le sfide che lancia l’amministrazione americana, per quanto riguarda le regole di negoziazione e di ciò che è la nostra posizione per la soluzione dei conflitti nel mondo», ha dichiarato ai giornalisti a Berlino, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il cancelliere della GERMANIA Angela Merkel.

«Noi, naturalmente, devono dialogare con Donald Trump, perché gli americani hanno scelto il loro presidente, ma dobbiamo farlo, dato europei convinzioni, e per il bene dei nostri interessi e valori», — ha detto Hollande.

A sua volta, angela Merkel, non menzionando il nome Trump, ha detto che «principali condizioni cambiano molto rapidamente e in uno spettacolare direzione».

«Dobbiamo rispondere a queste nuove sfide per la protezione di una società libera e di libero scambio, e per affrontare sfide economiche», ha affermato.

Ricordiamo, 20 gennaio Trump ha preso il giuramento del presidente a Washington e diventato ufficialmente presidente degli stati UNITI. Più tardi, la casa Bianca ha pubblicato il programma della nuova amministrazione. Nel programma di Trump è prevista l’uscita degli stati UNITI dal Транстихоокеанского partenariato e la volontà di uscire, se necessario, di molto più importante per il paese Nordamericano zona di libero scambio (NAFTA) con il Messico e il Canada.

Inoltre, la nuova squadra intende espellere dal paese di immigrati clandestini con precedenti penali, e per «installazione della barriera sulla strada di violenza, violenza e droga» è confermata l’intenzione di costruire un muro al confine del paese con il Messico.




Hollande ha detto che la Trump è una «sfida» per l’UE 27.01.2017

0
Январь 27th, 2017 by