I cittadini della federazione RUSSA hanno avvertito sui rischi di essere arrestati nel regno unito

I cittadini della Russia, che arrivano nel regno unito o ne escono, possono diventare oggetto di attenzione da parte di agenzie britanniche. Per questo oggi ha detto l’ambasciata della federazione RUSSA in gran Bretagna e Irlanda del Nord.

«Sono possibili imprevisti arresto e la detenzione di cittadini sotto falsi pretesti, al fine di effettuare dettagliate interrogatori e perquisizioni all’ingresso e uscita dal paese. Possono essere introdotti requisiti di sequestro e controllo di dispositivi elettronici personali (computer, cellulari, tablet, supporti elettronici), tra cui sulla base del british antiterrorismo della legge», si legge nel messaggio.

Russa diplomatica, l’agenzia non esclude anche il ritiro dei russi di documenti di identità.

«Consigliamo ai cittadini pregati di arrivare in punti di ingresso/uscita con riserva di eventuali ulteriori controlli, ma anche di ritardi dei voli; a seguito di transito – prevedere un margine di tempo più lungo sul «bacino». Invitiamo a monitorare attentamente gli effetti personali e bagagli al fine di evitare provocazioni con подбросом corpi estranei», – ha detto l’ambasciata.

I cittadini della federazione RUSSA ha inoltre raccomandato di evitare situazioni di conflitto con la popolazione locale e con la possibilità di «fissare eventuali controversie, infondate le indagini e le conversazioni» a disposizione dispositivi.

Avviso i diplomatici russi hanno legato con «la politica anti-russa e dall’accumulazione di pericolo retorica della parte britannica».

«I russi, che hanno dubbi in assenza di domande o reclami da parte delle autorità del regno unito, e altri paesi (ad esempio, stati UNITI, Canada, Australia, Nuova Zelanda, paesi UE e NATO), si consiglia di valutare la fattibilità di un viaggio nel Regno Unito al fine di evitare provocazioni e con la minaccia di essere sottoposto a detenzione o di arresto per le richieste britanniche stranieri forze dell’ordine e dei servizi speciali», – ha sottolineato l’ambasciata della federazione RUSSA.

Il deterioramento delle relazioni diplomatiche tra la RUSSIA e la gran bretagna è associato con l’avvelenamento dell’ex agente dell’intelligence russa Sergei Skripal.

4 marzo 66 anni Skripal e i suoi 33 anni, figlia di Giulio, è stato ricoverato in inglese di Salisbury. L’inchiesta ha rivelato che durante l’attentato è stato utilizzato sviluppato in Russia nervino agente «Principiante». Il primo ministro Britannico, Theresa May, ha chiesto al Cremlino di spiegare quello che è successo fino a sera, 13 marzo, altrimenti Londra sarà considerato un incidente illegale l’uso della forza contro la Russia regno unito.

Mosca ha rifiutato di rispondere all’ultimatum di Londra e ha chiesto di fornire campioni di sostanze, che hanno avvelenato Скрипалей.

14 marzo le autorità della gran Bretagna ha annunciato l’espulsione 23 diplomatici russi, e anche la sospensione previste contatti bilaterali con la federazione RUSSA. Il 17 marzo la Russia ha annunciato di persona non grata 23 diplomatici britannici.

Dopo la gran bretagna diplomatici russi inviato circa 30 paesi. Un certo numero di paesi hanno chiamato dalla federazione RUSSA i suoi ambasciatori per consultazioni. NATO ritira anche l’accreditamento di sette rappresentanti russi, con l’Alleanza.

Julia Скрипаль è una cittadina della Russia, e suo padre hanno concesso asilo politico nel regno unito.




I cittadini della federazione RUSSA hanno avvertito sui rischi di essere arrestati nel regno unito 01.04.2018

0
Апрель 1st, 2018 by