I MEDIA russi hanno riferito sulla detenzione ucraino «spia» di Togliatti

Russo Togliatti, arrestato operaio di cantiere impianto, presumibilmente assunto dal Servizio di sicurezza dell’Ucraina per la raccolta di informazioni sull’azienda. Su questo, citando una fonte della forze dell’ordine «RIA novosti».

Secondo l’agenzia, il detenuto Sergei Centurioni ha confessato che fino a giugno ha lavorato raccolta delle navi Kherson sulla statale fabbrica.

Capitani dice che nel 2016 lo ha chiamato a sé SBU, che ha introdotto Daniel, e ha proposto di «aiutare il reparto». Ucraino presumibilmente assegnato un alias Serge. L’uomo sostiene che prima di un viaggio in RUSSIA Daniele ha incaricato di raccogliere informazioni sul тольяттинском fabbrica.

Secondo Sotnikova, altre attività SBU loro «non sono state elaborate». Egli ha aggiunto che non ha trasmesso le informazioni raccolte.

«RIA novosti», dice, che dispone di video di interrogatorio «spia», ma non lo pubblica.

Perché Centurioni non danno inflitto sicurezza nazionale della federazione RUSSA, non si fanno accuse di spionaggio, ma solo deportato in patria, ha finito l’agenzia.




I MEDIA russi hanno riferito sulla detenzione ucraino «spia» di Togliatti 30.11.2017

0
Ноябрь 30th, 2017 by