I militanti hanno chiamato l’arma che ha ucciso Givi. Bloody pista terrorista naturale tagliato corto – sede di ATO

Capo i militanti di «Somalia» Michele di Spessore con il soprannome di Givi è morto da lanciafiamme «il Calabrone». Su questo riferisce la risorsa collaboratori DAN.

Bloody traccia Givi naturale tagliato corto – sede di ATO
In particolare ha dato l’occasione di capobanda «DNR» Zakharchenko distruggere Givi — Tymchuk
Sabbie dice che Mosca non ci liquidazione Givi

Secondo il comando operativo di militanti ORDO, la morte Givi ha causato un colpo di getto fanteria lanciafiamme «il Calabrone».

I rappresentanti ORDO ha annunciato un piano di «Intercettazione».

Inoltre, il canale di propaganda Life pubblicando un video dall’ufficio Givi.

Nei fotogrammi si vede che i locali di un edificio gravemente bruciato dopo l’esplosione.

Bloody traccia Givi naturale tagliato corto – sede di ATO

Il ministero della Difesa dell’Ucraina confermano la morte di un capo di milizie Givi. Su questo briefing mercoledì ha riferito il portavoce del Ministero della difesa in materia di ATO Alessandro Mortale.

«Questa mattina in Makiïvka è stato ucciso Michele di Spessore soprannominato Givi – il cosiddetto colonnello italo-delle forze di occupazione, il capo della banda «Somalia», – ha detto il colonnello.

Un tribunale ha osservato che Spesse ancora con la primavera del 2014 ha partecipato attivamente ai combattimenti contro le forze ucraine e ha fatto una rapida carriera, diventando uno dei pr-eroi combattenti e della propaganda.

«Tuttavia sinistro fama e premi dalla occupational ha ottenuto, appannamento le mani con il sangue di ucraini. Sulla coscienza Givi – bombardamenti di città e villaggi di armi pesanti, bullismo prigionieri ucraini militari, gli abusi sui civili, saccheggi e altri crimini di guerra», – ha detto il colonnello.

Secondo il presidente di ATO, recentemente, la «banda «Somalia» ha subito pesanti perdite a seguito di numerose avventurosi e inutili attacchi ucraini posizione nella Storia».

«In questo modo, Michele di Spessore è stato un sacco di nemici e detrattori, e oggi molti mesi tortuosa e traccia sanguinosa di un film d’azione naturale spezzata», – ha sottolineato Мотуязник.

In particolare ha dato l’occasione di capobanda «DNR» Zakharchenko distruggere Givi — Tymchuk

Il capo della banda Givi poteva essere eliminato per ordine del capo di un’organizzazione terroristica «UCRAINA» Alexander Zakharchenko. Questa è l’opinione di un parlamentare dal «fronte Popolare», coordinatore del gruppo «Informativo resistenza» Dmitry Tymchuk su Facebook.

«Dopo l’eliminazione di Motorola volta Givi è stato inevitabile. Troppo chiaramente infranto il monopolio Zakharchenko a leccare il culo ai russi, incl. dimostrando fedeltà curatori, continuamente rompendo gli ordini del Zakharchenko, quando ha deciso di giocare in autonomia», scrive.

«Ma non era il momento giusto di ripulire tutto con le budella. In particolare tale possibilità Zakharchenko ha dato: «Somalia» Givi è ancora più odiato per la stupidità e самоубийственные ordini più strana ferita. Quel momento, quando sopra la carcassa Givi stessi suoi subordinati possono solo dal cuore di essere felice», — ha detto il deputato.

«Zakharchenko, è vero, non pensa che con ogni organizzata loro liquidazione volta si avvicina a lui. Beh, grazie a Dio», — ha aggiunto Tymchuk.

Prima di oggi, 8 febbraio, siti donbass collaboratori, e poi i MEDIA russi hanno riferito che in regime di Donetsk è morto il capo del battaglione di militanti di «Somalia» Michele di Spessore.

L’ex soldato ucraino di Spessore da maggio 2014 ha partecipato alle battaglie per Slovyansk, Иловайск e l’aeroporto di Donetsk a fianco dei militanti e aveva nominativo Givi.

Secondo informazioni preliminari, in sede, dove si trovava di Spessore, colpito da una granata. Givi è morto nel suo ufficio».

I militanti già accusato della morte Givi ucraini ricognizione e sabotaggio del gruppo. Nel cosiddetto «ufficio del procuratore CAPO» militanti ritengono che l’omicidio Givi e Motorola (soffiato in ascensore a Donetsk 16 ottobre 2016) sono anelli di una catena.

In precedenza, nel suo articolo il giornalista Sergei Rachmaninov ha scritto che la parte russa ha cambiato la sua sala riunioni retorica nell’ambito di «Normanno formato».

Secondo Rachmaninoff, nei contatti con i diplomatici occidentali, i russi hanno espresso, ad esempio, la volontà di discutere la sostituzione di capofila ОРДЛО Zakharchenko e penna sferica altri, compromessi come e figure, poiché questi «capi» più зарвались e piuttosto sorpresi a rubare.

Si noti il 1 febbraio con riferimento ai dati радиоперехавата intelligenza ucraino ha riferito che Givi ha ricevuto ferite nei combattimenti nella zona industriale di Regione. Secondo questa stessa controllante, armato illegale la formazione di «Somalia» ha perso nel quartiere di Avdiivka circa il 40% del personale.

Ricordiamo che recentemente spazzato la serie di «arresti» e strani decessi capofila di terroristi. Così, il 27 gennaio a Mosca improvvisamente è morto l’ex capo di un’organizzazione terroristica «LC» Valery Bolotov. I militanti hanno riferito che la morte è avvenuta per un attacco di cuore. Tuttavia, la vedova di Bolotov ritiene che sia stato avvelenato.

Il 4 febbraio a Lugansk nell’esplosione è morto «l’assessore Popolare di polizia» organizzazione terroristica «LC» Oleg Анащенко.

Il 6 agosto il capo «ЛНРовцев» Igor Falegname sopravvissuto all’attentato. La sua auto privata minato sconosciuti.

Poco prima, il 19 settembre del 2016, a Mosca il Rublo è stato girato il fondatore l’organizzazione separatista filo-russo «Baluardo» di Eugene Zhilin, nella composizione di cui ha iniziato la sua attività illegale «ДНРовец» Alexander Zakharchenko. E alla vigilia di questo evento, il 18 settembre, si è appreso della morte «avvelenamento da funghi», ciò che è accaduto con i genitori. russo vladimir putin. Anche il Falegname ha annunciato la scomparsa del suo ex compagno di Tony Karjakin, che in precedenza ha guidato il cosiddetto «parlamento «LC».

Poi, il 21 settembre 2016, Falegname ha dichiarato di prevenzione «un altro tentativo di colpo di stato», dietro cui, ha detto, a Lugansk e dintorni presunto «doveva andare l’esercito ucraino». «Collega» . Zakharchenko poi ha commentato che «è anche qualcosa di approssimativo stata preparata». Inoltre, Zakharchenko ha confermato che mandava in aiuto della Zona a causa del «colpo di stato» illegale armata formazione «Sparta», guidato dal famigerato Motorola, il quale più tardi — 16 ottobre 2016 — ha fatto saltare in ascensore nel centro di Donetsk.

Più tardi nel mese di settembre 2016 «il sindaco» Rosso del Fascio (regione di Lugansk) Yuri Kondratenko ha esortato a «sostenere manuale popolare di polizia nella lotta contro казнокрадом Carpenteria». E prima di questo battaglione militanti»ЛНРовцев» «Fantasma». A. B. think Tank» ha dichiarato il rastrellamento da parte capofila «LC» penna sferica.

Sabbie dice che Mosca non ci liquidazione Givi

Le autorità russe non hanno preso parte alla liquidazione capo della banda «Somalia» Michele di Spessore (Givi) in regime di Donetsk.

Come riferisce il mercoledì 8 febbraio, il fatto quotidiano, ha dichiarato il portavoce del presidente RUSSO Dmitry Sabbie.

«E’ evidente che si tratta di un tentativo di destabilizzare la situazione nel Donbass», ha detto.

«Sicuramente, speriamo che dispongono di un certo margine di sicurezza e chi c’è dietro questi omicidi, non riesce ancora portare a un’ulteriore escalation, perché la situazione e senza fine rimane, purtroppo, molto duro in contatto con quelli aggressivi azioni che vengono intraprese da parte ucraina», — ha detto Peskov.

«Siamo assolutamente e inequivocabilmente negare le accuse di indirizzo da parte russa, in un eventuale coinvolgimento. Questo non può essere un discorso», — ha detto un portavoce.

«Per quanto riguarda chi sta dietro i tentativi di destabilizzare la situazione, dovrebbero essere valutati nel corso di indagini che si svolgono sul posto», ha aggiunto.




I militanti hanno chiamato l’arma che ha ucciso Givi. Bloody pista terrorista naturale tagliato corto – sede di ATO 08.02.2017

0
Февраль 8th, 2017 by