I ministri degli esteri di Germania e Francia hanno invitato ucraine i politici di smettere di battaglie e di fare le riforme

I ministri degli esteri di Germania e Francia si aspettano da Kiev persistenza di tassi di di riforma.

Questo scrive dw.com.

MEAD sulla visita di Штайнмайера e dell’Hérault: è un segnale di sostegno per continuare a di riforme

«Politico meteo in Ucraina ricorda la tempesta», ha detto il ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Штайнмайер in una conferenza stampa a Kiev, a seguito di incontri con il premier Арсением Яценюком, presidente di Pietro Poroshenko, i ministri delle finanze, агрополитики e delle infrastrutture dell’Ucraina.

Capitolo ministro degli esteri della GERMANIA ha detto che in Europa, con grande attenzione a guardare la lotta politica in Ucraina, che è causa di preoccupazione.

«Questa lotta avrà conseguenze non solo per l’Ucraina, ma influenzerà paesi vicini. Così l’Europa osserva l’Ucraina particolare attenzione», ha detto il ministro.

Ha messo in guardia contro l’arresto di riforma politica ed economica del paese, ricordando il sostegno che la Germania e la Francia hanno Ucraina. Secondo Штайнмайера, Berlino è pronta a fornire consulenza Kiev per continuare la cooperazione con il fondo monetario Internazionale. In risposta Berlino e Parigi si aspettano da Kiev «di questa politica, che non tollera la corruzione e la lotta con lei».

Tedesca il ministro «non è chiaro», quando si potrebbe essere visualizzato orientato alle riforme la maggior parte, e se può verificarsi affatto.

Tedesco-francese messaggio in questa situazione è chiara: l’attesa e la richiesta a tutti i responsabili politici — di non perdere più tempo, smettere di battaglie politiche e di concentrarsi su di un forte programma di attuazione della riforma nell’interesse di approvazione indipendente e libera di Ucraina», — cita il proprio ministro, ministro degli esteri della GERMANIA.

A sua volta, il ministro degli esteri francese Jean-Marc Eyraud ha detto che e Ucraina, e in Europa è necessario che il governo di Kiev, che sarà fortemente di fare le riforme.

Egli ha sostenuto per la trasformazione dell’Ucraina in uno stato dove rispettano la legge, sviluppato all’aperto e una forte economia e di creare le opportunità per le attività della società e la realizzazione di aspirazioni dei cittadini.

«Questo è un modo per manifestare la devozione allo spirito di Maidan, che ispira l’Ucraina, la Francia e la Germania», ha sottolineato il Eyraud.

Ricordiamo Штайнмайер e dell’Hérault di profitto con una visita in Ucraina. Il 23 febbraio i ministri in conferenza stampa ha dichiarato che il requisito fondamentale l’Ucraina è ora legislativo preparazione all’elezione. Nessuno dei ministri non ha menzionato la necessità di apportare modifiche alla Costituzione.

Vale anche la pena notare che i partecipanti normanno formato allontanati dai requisiti di Ucraina relativamente urgente di un cambiamento nella Costituzione di «status particolare di Donbass», che ancora suonava da loro ogni incontro.

La principale minaccia per l’Ucraina Штайнмайер e dell’Hérault considerano i tentativi di influenza sui processi politici in un paese di individui, сосредоточивших loro mani il potere economico. Ancora una volta, i ministri hanno espresso la necessità urgente di riformare il settore della pubblica amministrazione.

MEAD sulla visita di Штайнмайера e dell’Hérault: è un segnale di sostegno per continuare a di riforme

Durante la sua visita a Kiev, capo del ministero degli esteri tedesco Frank Walter Штайнмайера e i ministri degli esteri di Francia Jean-Marc Hérault, l’Ucraina ha ricevuto un segnale di sostegno per continuare a di riforme.

Lo ha detto il direttore del Dipartimento di politica e di comunicazione MEAD Ucraina Alex Makeev in diretta», il 5 ° canale».

«Il segnale che si è iscritta a un indirizzo di leadership Ucraina — è assolutamente chiaro: in Europa sono interessati a quello per la riforma continuato. Non ci si può aspettare che suonava una sorta di nomi, per il posizionamento del governo e del parlamento. Messaggio assolutamente chiaro — la Francia e la Germania e, in futuro, potranno sostenere l’Ucraina nell’attuazione di un corso sulla riforma», ha detto.

Makeev ha sottolineato che tale visita francesi e tedeschi colleghi è stato anche abbastanza importante, alla vigilia dell’incontro «normanna quartetto» 3 marzo: questo è un segnale chiaro che la Francia e la Germania restano i giocatori attivi in Normandia, formato.

«Per noi è di assoluta evidenza che noi concordiamo i nostri approcci. Germania e Francia sono venuti per aiutare l’Ucraina a trovare la soluzione del conflitto, prima di tutto, per influenzare la Federazione Russa. Noi tre di parlare la stessa lingua e concordiamo la nostra posizione prima di un incontro importante», ha sottolineato il direttore del Dipartimento del ministero degli affari esteri.




I ministri degli esteri di Germania e Francia hanno invitato ucraine i politici di smettere di battaglie e di fare le riforme 24.02.2016

0
Февраль 24th, 2016 by