I paesi arabi hanno lasciato in vigore le sanzioni contro il Qatar

Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti ed Egitto hanno preso la decisione di lasciare in vigore le sanzioni contro il Qatar, ha detto in una dichiarazione congiunta di quattro stati, rapporti «Німецька hvilya».

Nel documento, che i quattro paesi intenzione di tracciare, per quanto seriamente Qatar sarà condurre la lotta al terrorismo e promuovere la stabilità e la sicurezza nella regione.

Il segretario di stato USA Rex Tillerson 11 luglio visitato il Qatar, e il 12 luglio – l’Arabia Saudita.

La rottura delle relazioni diplomatiche con il Qatar ha dichiarato di 10 paesi: Arabia Saudita, Egitto, EMIRATI arabi uniti, Bahrain, Yemen, Libia, Maldive, Mauritius, Mauritania e Comore. Essi accusano le autorità del qatar di sostenere l’attività yemenita ribelli-хуситов, «sponsorizzato l’Iran» i terroristi, ma anche gruppi di «Al-Qaeda» e «stato Islamico».

22 giugno Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrein hanno consegnato Doha elenco di 13 requisiti che è necessario soddisfare per la cessazione dell’embargo. Per le condizioni Qatar hanno dato 10 giorni.

Tra i requisiti richiesti la cessazione della trasmissione del canale televisivo Al Jazeera e le relazioni con l’Iran, ma anche la chiusura turca base militare in Qatar.

In Qatar requisiti chiamato irrealistiche e in contrasto con i diritti umani, e in seguito respinto.




I paesi arabi hanno lasciato in vigore le sanzioni contro il Qatar 12.07.2017

0
Июль 12th, 2017 by