I paesi arabi permesso di Qatar utilizzare il suo spazio aereo in caso di emergenza

Arabia Saudita, EMIRATI arabi uniti, Bahrain e l’Egitto il permesso di aerei di compagnie aeree per Qatar di utilizzare il suo spazio aereo in caso di emergenza. Segnalato Saudita agenzia di stampa.

«Questa misura conferma il fatto che aderiamo alla sicurezza nel settore dell’aviazione», si legge nel messaggio.

Corridoi aerei sono stati concordati con i paesi vicini, sotto l’egida dell’organizzazione Internazionale dell’aviazione civile nell’ambito del programma di supporto per la sicurezza della navigazione aerea, scrive l’agenzia.

All’inizio di giugno la rottura delle relazioni diplomatiche con il Qatar ha dichiarato di 10 paesi: Arabia Saudita, Egitto, EMIRATI arabi uniti, Bahrain, Yemen, Libia, Maldive, Mauritius, Mauritania e Comore. Essi accusano le autorità del qatar di sostenere l’attività yemenita ribelli-хуситов, «sponsorizzato l’Iran» i terroristi, ma anche gruppi di «Al-Qaeda» e «stato Islamico».

22 giugno Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrein hanno consegnato Doha elenco di 13 requisiti che è necessario soddisfare per la cessazione dell’embargo. Per le condizioni Qatar hanno dato 10 giorni.

Tra i requisiti richiesti la cessazione della trasmissione del canale televisivo Al Jazeera e le relazioni con l’Iran, ma anche la chiusura turca base militare in Qatar.

In Qatar condizioni chiamato irrealistiche e in contrasto con i diritti umani.

Tuttavia, il 21 luglio, l’emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani in un discorso televisivo ha detto che il suo paese «è aperta al dialogo».

Oggi i ministri degli esteri del Bahrein, EMIRATI arabi uniti, Egitto e Arabia Saudita, ha dichiarato che entreranno in trattative con il Qatar, se si dichiara la volontà di interrompere il finanziamento del terrorismo.




I paesi arabi permesso di Qatar utilizzare il suo spazio aereo in caso di emergenza 31.07.2017

0
Июль 31st, 2017 by