I servizi segreti francesi hanno impedito l’attentato di new Orleans

Le autorità francesi hanno impedito un attentato che doveva avvenire la scorsa settimana a new Orleans.

Martedì scorso 22 dicembre ha detto il ministro degli interni francese di Berna Казнев durante un viaggio di lavoro a Tolosa, rapporti «Укринформ».

«I terroristi avevano pianificato di compiere un attentato nella zona di new Orleans la scorsa settimana. Abbiamo impedito il tentativo. A seguito di tempestivo condotti azione arrestati due cittadini francesi, che erano stati in contatto con i radicali islamisti in Siria. 19 dicembre loro accusato», ha detto.

Secondo lui, entrambi terrorista di sesso maschile di età compresa tra 20 e 24 anni. Il più giovane di loro non hanno avuto nessun reato, ma il senior già in piedi sui conti di polizia per violazione di legge. Entrambi francesi sono di origine straniera, i genitori di uno originario del Marocco, dell’altro.

Il ministro ha anche riferito che, dopo il 13 novembre in Francia è stato депортировано 3414 persone, di cui 414 rappresentavano un rischio per la sicurezza e l’ordine pubblico. Secondo lui, l’individuazione di un tale numero di trasgressori è stato possibile grazie all’introduzione dei controlli alle frontiere interne in Francia, che in condizioni esistenti consente di schengen.




I servizi segreti francesi hanno impedito l’attentato di new Orleans 23.12.2015

0
Декабрь 23rd, 2015 by