Il 10 febbraio. Rassegna stampa. Chi dopo Givi?

«FSB agisce attivamente e costantemente. Uno dopo l’altro distrugge testimoni dei loro crimini di guerra in Ucraina. Si tratta del senso unico di eliminare i loro comandanti «LC» e «DNR»», — dice il consigliere del ministro degli affari interni dell’Ucraina Zorian Shkiryak.

8 febbraio in Makiïvka ucciso 36 anni, Michele di Spessore soprannominato Givi. Il capo terrorista del battaglione «Somalia» ha fatto saltare in 6:12 da lanciafiamme «Calabrone» nel suo stesso ufficio. Dall’esplosione bruciato tutti i cinque piani dell’edificio, passato il vetro delle finestre.

Michele di Spessore originario di Иловайска nella regione di donetsk. Il padre in carcere, secondo indiscrezioni. Non ha funzionato, beveva e picchiava la moglie. Michael è cresciuto solitario, tormentato strada animali. Ha ricevuto l’istruzione tecnica secondaria. Ha lavorato industriale alpinista, autista di carrello elevatore a forca diesel slide fabbrica e la guardia di sicurezza in un supermercato.

Due anni svolto presso il centro di formazione «Gengive» nei pressi di Kiev. Ha preso il nominativo «Givi» in onore del nonno-georgiano. Il servizio è terminato il sergente comandante di un carro armato. Lavorato come donna delle pulizie, aiuto, lavatrice macchine in una stazione di servizio. Scambiato vodka alla stazione ferroviaria. Nel 2011 è finito in CARCERE per il furto di una bicicletta.

Ha iniziato a combattere al fianco dei militanti iniziato a Sloviansk nel 2014. è Diventato un comandante di battaglione d’assalto «Somalia». I MEDIA russi chiamavano uno degli autori Иловайского caldaia. Da settembre dello stesso anno ha diretto militanti durante l’assalto aeroporto di Donetsk.

«È venuto con i giornalisti russi, ricorda «cyborg»ricognizione delle forze Armate dell’Ucraina Oleg Vasko con il nominativo di «Grasso». Ha parlato con Givi alla fine del 2014 in un posto di blocco dei militanti. — Mentre noi шманали, si avvicinò: «Allora, укропы?» Il suo mandato. Dico: «Ale, così terribile, a chi ha dato il giuramento? Dove ha servito?» Affrettò il passo e ‘scappato con i giornalisti nel dug-out».

Givi significativo interrogato «cyborg» nel mese di gennaio 2015. In Rete c’è un video dove si allevia con serbatoio e soddisfatto interrogatorio davanti alle telecamere di canali televisivi russi. Costretto ha i suoi galloni. Uccisi feriti.

«I separatisti finito i nostri ragazzi — ha detto l’assistente del capo di stato Maggiore, attualmente deputato Tatiana Рычкова. — E ‘ iniziato il Givi. E ‘significativo sparato combattente».

Nel mese di marzo 2015 macchina Givi sgusciate, quando in sella alla posizione in aeroporto di Donetsk. Non male. Nel febbraio dello stesso anno e ‘ stato inserito nella lista delle sanzioni dell’unione Europea. Dal 23 maggio 2016 — ricercato MINISTERO degli interni dell’Ucraina.

Il 29 gennaio di quest’anno ha guidato l’attacco di militanti sotto Авдеевкой. Ucraini militari ripreso il suo.

«Abbiamo distrutto circa 30 invasori. Givi così ansioso di piacere a Mosca, che è andato in battaglia senza preparazione», — dice Alexander Samara, vice comandante del 72 ° brigata APU, che proteggeva Авдеевку.

Michele di Spessore non era sposato. Detto che con la vita non si piega: «Già tre tentativi su di me. Non ho una vita privata, e il matrimonio non è stato. Rimango un uomo solo. Con mio grande rammarico».

Praticato il calcio e la boxe. Tifo per lo Shakhtar donetsk. Si definiva un altro terrorista di Motorola. Quando hanno fatto saltare in ascensore lo scorso anno, ha promesso di vendicarsi.

«Ogni città, che ci prendiamo a Kiev, sarò uguale con la terra. Chiunque abbia ucciso Incredibile, pagherà tutto il popolo ucraino», — citato Givi separatisti risorse, scrive Irina Цыбух in un articolo di «film d’Azione Givi fatto esplodere nel proprio ufficio» in Gazeta.ua.

Guida «DNR» previsto pone la responsabilità per la morte «Givi», ucraini sabotatori. Ucraini militari negano il loro coinvolgimento a questo incidente, che è anche prevedibile, ma molto più credibile. Il problema non è solo, come consegnare al centro occupata di Donetsk lanciafiamme «il Calabrone», da cui, presumibilmente, è stato ucciso ben custodito Givi. La questione principale è, chi beneficia di risoluzione dei criminali di guerra, molti conoscono non dichiarata guerra della Russia contro l’Ucraina. Non è esattamente Ucraina.

Tra i molti crimini di guerra, che avrebbe dovuto rispondere Givi e Motorola, voglio ricordare, prima di tutto, la tortura dei prigionieri dei cyborg e l’uccisione di uno di loro, Igor Брановицкого. Secondo Yuri Gufi, uno dei sopravvissuti di soldati ucraini, Igor Брановицкий stato in cui 12 persone rimaste in aeroporto, per prendersi cura di quattro feriti compagni. Avevano finito le munizioni. E, una volta circondato il 21 gennaio, si sono rivolti ai militanti, con la richiesta di consegnare i feriti in ospedale.

Coloro che, a sua volta, ha deciso di vantare un «bottino di guerra», pubblicando un video in cui i prigionieri vivi, segni di percosse non sono osservati. Брановицкого facile da imparare blu maglione, gli altri sono vestiti in uniformi mimetiche.

Più tardi Брановицкого e altri due prigionieri, probabilmente, insieme torturato Givi, due ceceni-кадыровцев e una donna. All’inizio di prigionieri intrappolato nel seminterrato, dove hanno parlato con Alexander Zakharchenko, il leader della cosiddetta «repubblica popolare di Donetsk», dopo di che ha consegnato i prigionieri Motorola. Peggio di tutto, i militanti fossero a Брановицкому. Dopo la tortura è semplicemente sdraiato sul pavimento. Poi Motorola sparato.

Ci sono un sacco di altri reati Givi e Motorola, che confermano i testimoni. Di conseguenza, l’Ucraina sarebbe più redditizio di ridurli in schiavitù, per entrambi i boia si presentarono davanti al tribunale. Inoltre, si sarebbe di scovare informazioni critiche.

L’analista Peter Олещук chiama Givi e Incredibile «tecnici personaggi creati e torti per l’utilizzo a scopi di propaganda». Dovevano rappresentare semplici rappresentanti del cosiddetto «mondo russo», combattono contro «fascisti ucraini al richiamo del cuore». Motorola, infatti, era un mercenario, anche se i politici russi e controllati dal governo dei MEDIA dopo la sua morte si riferiscono a lui come protagonista. Givi stesso si caratterizza per il fatto che è stato ucraino, inoltre, fin dall’di Polizia.

Non si tratta solo del fatto che i servizi di sicurezza ucraini sarebbe stato meglio dirottare quei due prigionieri, di uccidere. E ‘ anche importante capire che Motorola è molto preoccupato per la sua sicurezza, ma comunque è stato ucciso dall’esplosione di una bomba in un proprio ingresso. Lanciafiamme, da cui trovare nella posizione del proprio battaglione è stato ucciso Givi, basta non avere, per non parlare del fatto che per sparare con lui, inosservato. Per lo stesso motivo e ‘ difficile immaginare che dietro l’omicidio di Spessore c’erano alcuni locali partigiani.

Difficile anche credere che Motorola e Givi uccisi a seguito di una lotta interna per il potere, e non solo perché i leader dei cosiddetti POLIZIA sono креатурами del Cremlino. Dopo tutto, ci sono stati altri morti. In particolare, un altro leader dei militanti, Eugene Zhilin, è stato ucciso a Mosca. Anche di recente appreso della morte del primo «ufficiale del leader «LC» Valery Bolotov. Sua moglie ritiene che Bolotov avvelenato durante un incontro con due sconosciuti agli uomini.

Lugansk giornalista Yuri terrestri e alieni, esperto di Kharkiv per i diritti umani del gruppo, sono sicuro che l’omicidio di uno dei primi leader dei militanti di Tony Cerebrale e la sua assistente (ex moglie Regionale) organizzato dal servizio federale di sicurezza russo.

Sulla base di estremamente controversa intervista dell’ambasciatore tedesco Ernst Райхеля, si può concludere che la preparazione di una «road map» di attuazione degli accordi di Minsk, in cui l’accento sarà posto sulla amnistia per i militanti e le elezioni locali. La legge di amnistia è estremamente controversa questione in Ucraina. Infatti, l’amnistia esente da responsabilità delle persone che commettevano crimini di guerra.

Secondo i risultati di uno studio su larga scala condotto una coalizione di gruppi per i diritti di «Giustizia per la pace nel Donbass», oltre l ‘ 87% di soldati ucraini e 50% civili, cadde prigioniero dei ribelli filorussi del Donbass, sono stati torturati o maltrattati. Nel 40% dei casi i ruoli chiave in «interrogatori» giocato mercenari provenienti da Federazione Russa, così come le persone che si definiscono soldati russi. Quelli che evitano di tortura, dicono che sono stati testimoni o sentito, come è stato torturato altri. Il 33% dei soldati e il 16% civili personalmente sono stati testimoni della morte di prigionieri in seguito a tortura.

Uno degli autori dello studio Oleg Martynenko dice che oltre il 40% di soldati russi e mercenari coinvolti alla tortura dei prigionieri, che, di per sé, è un motivo sufficiente per la presentazione di una querela alla Russia per la partecipazione alla guerra e altri reati. In altre parole, Mosca vuole molto da nascondere, scrive Galia Койнаш nell’articolo «Givi, Motorola. Mosca coprire le loro tracce?» nell’edizione di»tempo Nuovo».

Un altro «improvvisa» morte di un altro capo dei terroristi «L/DNR» ha diviso i MEDIA russi in due parti disuguali. Uno, piuttosto piccola, composta da coloro che, in diretta e pagine di cui è presa segnalare notizie e riflettere sulle cause degli eventi, ha pubblicato una lunga lista di morti nel recente terroristi e la versione della loro morte. Il più popolare ipotesi in MEDIA sono la versione che tutti questi «batmen», «bambini», «tsyganov», onde cerebrali, болотовых, «motorola» e «givi» distrutto o i servizi segreti russi nel corso di un totale di stripping territorio «mondo russo» indesiderati testimoni di crimini inevitabilmente un imminente processo, o la loro morte è il risultato di dispute interne.

La reazione di massa di russo mediatico burocrazia, in cui tale opzione, come il pensiero, non può accogliere, era equip lugubri individui e incantatore di turno frasi sull’altro crimine sanguinoso kiev modalità, ha ucciso un eroico combattente per la libertà del popolo del Donbass. E poiché l’opzione di pensiero, come già detto, il disegno di canali televisivi federali non può accogliere, gli abitanti russo televisore ripetuto esattamente quello che hanno detto una settimana e un mese fa.

Ma allo stesso tempo la performance pique giubbotti in tv vengono visualizzati quelli di disaccordo, che ovviamente ci sono e il Cremlino. In соловьевском «Serata» da 8.02.2017 sono stati designati due posizioni. Entrambi sono, naturalmente, proceduto, inoltre, che eroico «Givi» ucciso Kiev, ma divergevano nel quale dovrebbe essere la reazione della Russia.

Una delle posizioni ha rappresentato se stesso Vladimir Soloviev e i suoi preferiti sono gli esperti di Sperma Багдасаров e Eugene Satanovsky. L’essenza di questa posizione è che in risposta alla morte di Givi è necessario avviare il terrore in ucraina, ma in linea di principio si deve andare su una guerra su vasta scala con l’Ucraina.

Per giustificare questa posizione i suoi sostenitori bisogno di un corrispondente atteggiamento emotivo. Il che è comprensibile, perché per scatenare una grande guerra nel cuore dell’Europa, con ottimi da zero le probabilità di rivolgersi suo nella terza guerra mondiale, è necessario inserire se stessi in uno stato di isteria. Per questo Soloviev cominciò a spiegare chi sono i «Motorola» e «Givi», che abbiamo perso. Si scopre, sono quelli di romanticismo, di cui cantò Hemingway.

«Questo — Che Guevara!» — ha annunciato Usignoli.

Resta inteso che Soloviev ritiene russi completi idioti. In ogni caso, la loro gran parte, che guarda la sua trasmissione. Ma in questo caso è ancora troppo, puntando sulla completa ignoranza del suo pubblico. Perché la pace interiore «Motorola» e «Givi» bravo a tutti gli interessati grazie ad Internet, in cui ci sono un sacco di video con la loro partecipazione. Non c’è nulla da commentare. Per quanto riguarda di Che Guevara, perché in unione SOVIETICA era il suo culto, anche in pubblico Ëv ci sono un sacco di coloro che sanno qualcosa su questo «universal soldier rivoluzione». Cosa, come e donetsk terroristi, è stato al collo nel sangue umano. Ma questo, forse, tutti, che li unisce. Dizionario «Givi» e «Motorola» inferiore dizionario devo correggere sempre .. e consisteva in poche parole oscene. Che Guevara è stato un medico, ha lavorato in ospedale, letto presso l’università di lezioni di medicina. Ha vissuto in un mondo di libri, un mondo di poesia e filosofia, lui stesso ha scritto molto, lasciando dietro di sé nove volumi di scritti. Nei sogni di diventare un medico in una colonia di lebbrosi si vide il salvatore degli uomini, жертвующим sé in nome della loro felicità, come il suo idolo, Albert Швейцеру. Numerose vittime suoi numerosi «rivoluzioni per l’esportazione», che questo romantico di violenza si è sparso in tutto il pianeta, è stato da questo, naturalmente, non è facile, ma il confronto con il «Givi» e «Motorola» di certo non meritava. E per immaginare Hemingway, воспевающего donetsk ragazzi, si deve avere l’immoralità solov’Ëv.

E il leader dell’infinito «Sera» nel frattempo, che denota la scala понесенной perdita, ha parlato di vendetta.

«Dove le sanzioni contro l’Ucraina?» — chiese con rabbia Usignoli.

E poi ha chiesto subito di rompere le relazioni diplomatiche con Kiev, chiamare l’Ucraina nazista stato terrorista e iniziare a vendere il gas in Europa direttamente.

Inoltre, Soloviev ha detto che «abbiamo il diritto di entrare (in Ucraina) e creare 30 km la zona cuscinetto». Questo, come ha scoperto Soloviev, il diritto internazionale consente. In quale trattato internazionale registrato il diritto di Russia invadere il territorio di un altro stato e di creare alcune zone, e anche se c’è simmetrica diritto di altri paesi invadere il territorio della Russia, Usignoli non ha specificato. Ma ha colpito la missione dell’OSCE, affermando che secondo lui, la macchina dell’OSCE utilizzati per il trasporto di terroristi, e, inoltre, durante la seconda guerra mondiale c’è OSCE non c’era nessuno colpi da una parte e dall’altra non credeva, e tutto era perfetto.

Quello che Soloviev solo ha delineato come la direzione, esperto Багдасаров ha portato alla sua logica conclusione. Egli ha annunciato che «si deve andare su totale smantellamento dello stato e della struttura militare dell’Ucraina». Ha detto che «per noi l’attuale Ucraina rappresenta un rischio molto più grande, di «stato Islamico». Dopo di che ha detto che «a Donetsk e Lugansk vivono i nostri cittadini», e, pertanto, ha espresso la sua indignazione russi capi, che finora non si è preoccupato di dare loro il passaporto russo e ha detto che è tempo di unire «DNR» con «LC» e creare un unico Donetsk repubblica.

Naturalmente, che l’esperto Багдасаров non poteva apparire in tv senza dover annunciare la sua amata idea: creare un sabotaggio forza di ricognizione e distribuire le attività terroristiche in tutto il territorio dell’Ucraina. Con questo, ha per l’ennesima volta con tenerezza parlato del famoso sovietica terrorista e sabotatore generale Судоплатова, a cui si sviluppa il colonnello in pensione Багдасаров sperimentare gioia, simile a quella, che tipo di ragazza adolescente nutre a qualche Justin Bieber.

Stranamente, i sostenitori dell’open di terrore, la grande guerra e la rottura delle relazioni diplomatiche con l’Ucraina hanno dimostrato di essere in studio Vladimir solov’Ëv in minoranza.

La maggior parte degli esperti sono del tutto coerenti con la loro retorica di parolacce nei confronti di Kiev, ma invocare apertamente il terrorismo rifiutato e gli appelli di questi, anche se e abbastanza morbido, ma è sicuramente da condannare. Particolarmente divertente sembrava il deputato Calamita, che è costantemente cercato di suggerire «pazzo» colleghi, che queste cose bisogna fare silenzio, e al pubblico di questo sapere non è necessario.

Lo spartiacque è passato per lo stato. I sostenitori del terrore e della guerra — si tratta di persone libere professioni: il personale dei MEDIA e i percettori di esperti. Questo spiega la loro completamente folli e irresponsabili dichiarazioni. Tutti coloro che hanno un qualche tipo di stato, hanno aderito un punto di vista diverso. Per quanto riguarda i deputati della Duma di stato Sergei minerale di ferro con Leonid Kalashnikov e generale FSB Mihailova e soprattutto appena sfornato consigliere del direttore del servizio Federale delle truppe della guardia nazionale di Alessandro Hinshteyna. A differenza di Mikhail Leontiev, che, accedendo al servizio di «Rosneft» completamente impazzito e ha cominciato a sputare su tutti e inviare il mondo intero in una varietà di escursioni viaggi, Alessandro Khinshtein trasfigurato dall’altra parte. È diventato scegliere di espressione, che ha portato ad una certa rigidità discorso, è molto insolita per il famoso prima «serbatoio», che è sempre in precedenza era pronto facilità di mentire e diffamare tutti che lui o il suo cliente non è piaciuto. Ora Alessandro Евсеевич era la stessa ordinata.

Lui e образовавшие con lui un gruppo di «responsabili dei patrioti» la Calamita e Kalashnikov chiamati «bastardi» Ëv con Багдасаровым «non cedere alle provocazioni» e stare nell’ambito degli accordi di Minsk.

Khinshtein in generale quanto a ciò che ha detto, si dice, tutto ciò che accade sul territorio di sedicenti «repubbliche», è un affare interno «DNR» e «LC», e cioè che essi e il loro esercito devono partecipare alla sua sicurezza e a pensare al suo futuro.

Quando l’ha detto, il volto di solov’Ëv esprimeva una complessa gamma di sentimenti. Chiaramente vedere immediatamente il desiderio di sparare traditore, secondo le leggi in tempo di guerra a franco scarico della Novorossija. Ma allo stesso tempo Soloviev ben capito, che prima di lui non Гозман che dio mi perdoni, ma un Khinshtein, che oggi ne dici di sparare delle risorse piu ‘ di un presentatore televisivo. Era chiaro che in uno spazio pubblico per caso fece un confronto tra due posizioni circa le prospettive di guerra nella parte orientale dell’Ucraina. «Canaglie» più evidenti, in virtù della sua голосистости. Ma i sostenitori del pacifico «впихивания» terroristici enclave parte dell’Ucraina, a quanto pare, controllano il punto decisionale. Anche se un piano realistico, non c’è né quelli, né gli altri. La questione non si trova in questa Cremlino. Sarà trovato o quando si cambia in Russia leadership politica, o arriverà con l’Ucraina, scrive dell’opposizione giornalista russo Igor Yakovenko in un articolo di «Che Guevara» mondo russo» sul giornale «il Giorno».




Il 10 febbraio. Rassegna stampa. Chi dopo Givi? 10.02.2017

0
Февраль 10th, 2017 by