Il blocco di Pietro Poroshenko e il «fronte Popolare» di più non discutono l’unione dei partiti

Il blocco di Pietro Poroshenko (IT) e il «fronte Popolare» di più non sono in trattative sull’unione dei partiti, rapporti «RBC-Ucraina» citando fonti delle forze politiche ha.

Osserva che tale possibilità è stata discussa a giugno, e un accordo sull’unione presumibilmente è stato raggiunto due anni fa. Questo consiste nella formazione di un elenco condiviso per l’escursione alle prossime elezioni parlamentari.

Edizione scrive che la discussione fermato sullo sfondo ovvio raffreddamento dei rapporti tra i partiti.

Secondo il «RBC-Ucraina», le fonti nella guida di entrambi i partiti hanno espresso dubbi circa il successo di questi negoziati fin dall’inizio. Uno degli argomenti classifica INTERNAZIONALE è stato un voto basso «fronte Popolare».

Rilevato che, nel mese di settembre una consultazione su questo tema ha continuato.

«RBK-Ucraina», scrive, che i leader del «fronte Popolare» voluto unire alla pari, ma in. alla domanda su come è possibile combinare 50/50, non sotto la voce ha risposto: «No, così non sarà».

«Questo tema (unificazione. – «GORDON«) gonfiare come una volta in NF, perché loro con un rating inferiore a 1% è favorevole a fondersi con i RESIDENTI. Ma nessuna trattativa per questo motivo ora non c’è. Dopo tutto, che ci darà questa fusione?» – ha detto una fonte della pubblicazione di un Blocco di Pietro Poroshenko.

Interlocutori in «fronte Popolare», ha confermato che nessuna trattativa o la consultazione di creare un unico partito, ora no.

Ufficialmente, i deputati da queste forze politiche dichiarano l’assenza di qualsiasi informazione riguardo i negoziati per l’unione.

«RBC-Ucraina», osserva che nel mese di settembre ha iniziato a sviluppare il conflitto tra il presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko e uno degli azionisti di maggioranza del «fronte Popolare», il capo del MINISTERO degli interni Sulla Strada. Si sono aggravate e il rapporto tra il «fronte Popolare». in parlamento, scrive il quotidiano.

In questo contesto, il «fronte Popolare» ha annunciato il primo marzo 2014 congresso, dice l’articolo.

«La convention è un’iniziativa Yatsenyuk (capo del «fronte Popolare» Arsenio Yatsenyuk. – «GORDON»). Vuole tornare in politica pubblica», – ha detto la pubblicazione di uno dei compagni ex-premier.

Secondo i dati ufficiali, al congresso di possibile fusione con IT discusso non sarà, ma indirettamente, questo può indicare un inizio di attuazione di leader del «fronte Popolare» scenario di rebranding forze politiche, scrive «RBC-Ucraina».

8 settembre l’edizione online INSIDER ha riferito che Poroshenko e il suo entourage sono d’accordo con il «fronte Popolare» sulla creazione di una nuova forza politica.

«Commander in chief», ha scritto, che il 3 settembre si è svolta la riunione, che si è concluso il pre-accordo sulla fusione dei partiti «Blocco di Pietro Poroshenko «Solidarietà», «Vinnitsa strategia europea» e «fronte Popolare» in un’unica struttura.

Il 18 settembre, che parla di unificazione in corso, ha confermato il presidente della Verkhovna Rada Andrea Paruby.

Sull’unione IT «fronte Popolare» edizione online LB.ua ha scritto ancora nel mese di agosto 2015. Poi ha riferito che l’accordo prevede nella prima fase la creazione di un’unica fazione e la riformattazione del governo, mentre il secondo – l’unione di forze politiche.

Le elezioni parlamentari del 2014 «fronte Popolare» ha ricevuto il 22,14% dei voti (64 deputati), e il Blocco di Pietro Poroshenko – 21,82% (63 deputati).

I dati dell’indagine sociologica del «Rating», condotta nel mese di maggio 2017, testimoniano che l’IT supporta il 6,7% degli ucraini, e il «fronte Popolare» – 0,5%.




Il blocco di Pietro Poroshenko e il «fronte Popolare» di più non discutono l’unione dei partiti 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by